13 anni fa la quarta coppa del mondo all’Italia

Ricorre oggi il 13° anniversario della finale dei mondiali di calcio 2006, quarta coppa del mondo per l'Italia che vince la Francia ai rigori

“Sei la Nazionale del 2006” recita un verso del pezzo dei Thegiornalisti. E 13 anni fa il mito si è impadronito degli azzurri che a Berlino vinsero il quarto titolo mondiale.

Era l’Olympiastadion, in Germania. Era un’Italia appena uscita da Calciopoli, arrivata ai Mondiali tra lo scetticismo generale. Una finale difficile, quella con la Francia, una partita che dopo il pareggio dei tempi regolamentari, lenti e statici, chiama i supplementari.

La Francia che contiene il gioco degli azzurri e non lascia spazio di manovra, a fronte della voglia di correre e di prendersi la rivincita dell’Italia. La proverbiale testata di Zidane a Materazzi, che porta i francesi all’inferiorità numerica, non sblocca l’impasse della strategia dei cugini d’Oltralpe.

E il rigore di Trezeguet sbagliato, con il “Non è goal! Non è goal” del cronista ai rigori, seguito dal “Perfetto” a commento del rigore battuto da De Rossi, quello della differenza, del sorpasso, che stacca gli avversari dopo le bordate di Pirlo e Materazzi.

E poi Del Piero e Grosso a chiudere per 5 a 3, una clamorosa rivincita che si scrollava di dosso la lanugine delle chiacchiere e dei giochi di potere, di fronte alla voglia di giocare e di vincere. Una vittoria

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.