Sport e solidarietà con “Angels in Run”

Domenica 5 maggio la manifestazione di sport e beneficenza chiude il programma degli eventi legato alla festa dell' 8 marzo “La Città delle Donne”. Parte del ricavato sarà donato per sostenere la Protezione della Giovane e Progetto Quid. Due i percorsi, di 7 e 10 km con partenza da Corte Molon.

angels in run 2024

Domenica 5 maggio si rinnova l’appuntamento con la “Angels in Run #piùlucealledonne”, evento benefico giunto all’ottava edizione organizzato dall’omonima associazione in collaborazione con UISP Comitato Verona e sostenuta dal Comune. La manifestazione, che chiude il nutrito programma dell’8 marzo 2024 “La Città delle Donne”, punta a raccogliere fondi destinati a sostenere due importanti progetti. Il primo riguarda un percorso di arte terapia promosso dalla Protezione della Giovane, la casa rifugio veronese che offre sostengo a donne in fuga da situazioni di violenza domestica. Il secondo, curato da Progetto Quid, si concentra sulla formazione professionale di donne vulnerabili, aiutandole a raggiungere l’autonomia economica. 

«Presentiamo con piacere questa iniziativa che è entrata nella tradizione degli eventi sportivi veronesi e che coniuga lo sport con il contrasto alla violenza di genere – ha detto la vicesindaca e assessora alla Parità di genere Barbara Bissoli -. I proventi della manifestazione andranno infatti a beneficio della Protezione della Giovane, che accoglie le donne vittime di violenza anche in convenzione con il Centro Petra del Comune di Verone, e a Progetto Quid impegnato in programmi di inclusione rivolti al femminile. La manifestazione all’insegna della solidarietà conclude l’ampio programma di iniziative del Comune di Verona per l’8 Marzo, nel segno del contrasto ad ogni violenza e della promozione del valore femminile in ogni contesto con il filo conduttore della “città delle donne».

«Con il nostro motto “Più luce alle donne” vogliamo unire la passione per lo sport con l’importante causa della lotta alla violenza di genere- dichiarano Anna Marostica ed Elen Bono, organizzatrici dell’evento -. Una lotta che non è solo femminile ma che ci riguarda tutti. Proprio per questo, siamo felici di vedere quanti uomini ogni anno si iscrivono alla manifestazione e ci aiutano come volontari. Percepiamo forte il loro desiderio di essere protagonisti di un cambiamento necessario».

Dove, come, quando

La manifestazione, che si svolgerà domenica 5 maggio alle 9.30 presso Corte Molon, nel suggestivo scenario del Parco dell’Adige Nord, offrirà due percorsi di circa 7 e 10 km, alla portata di tutti: dalla passeggiata leggera alla corsa più impegnativa, c’è spazio per chiunque desideri partecipare e dare il proprio contributo a questa importante causa.

La quota di partecipazione è di 15 euro e include il kit gara con la maglia evento esclusiva (per i primi 1.000 iscritti), il pettorale, l’assicurazione e il servizio ristoro. Per i gruppi di almeno 10 persone paganti è prevista una gratuità. Bambini e ragazzi sotto i 12 anni sono gratuiti, ma devono essere accompagnati da un adulto.

Per iscriversi è possibile visitare il sito angelsinrun.it, oppure recarsi in uno dei punti vendita autorizzati a Verona e provincia (Verona Marathon Hub e Corte Molon a Verona, Km Sport a Bussolengo e San Martino Buon Albergo, Quota 3000 a Villafranca, MB Sport a Garda).