Si scaldano i motori del Rally del Bardolino

La manifestazione si svolgerà su ben 9 prove speciali di cui 2 in notturna e 2 inediti per il rally benacense. Si correrà anche su una vera icona del rallysmo veronese. Appuntamento l'8 e il 9 marzo.

rally del bardolino
New call-to-action

Manca poco più di un mese al Rally del Bardolino e il gruppo organizzatore annuncia alcune delle grandi novità in vista della tanto attesa edizione 2024, in programma per l’8 e 9 marzo. L’evento, valido sia come Rally del Bardolino moderno che Rally del Bardolino Historic, al quale si aggiungerà in coda anche l’11° Due Valli Classic organizzato dall’Automobile Club Verona, si prepara a scaldare ulteriormente gli animi degli appassionati.

In questi giorni il Supervisore ACI Sport designato sta conducendo i rilievi di sicurezza sul percorso, che attraverserà i pittoreschi comuni di Bardolino, Dolcè, Affi e Brenzone. L’itinerario di gara sarà ufficializzato subito dopo l’apertura delle iscrizioni (in programma il prossimo 7 febbraio) ma contiene sorprese e sfide emozionanti, distinguendosi nettamente dall’edizione precedente del 2022.

Il Rally del Bardolino 2024 proporrà lo shakedown venerdì 8 marzo, dalle 11:00 alle 15:00, come da programma già pubblicato su rallydelbardolino.it. La giornata proseguirà con la partenza nel tardo pomeriggio dal parco assistenza allestito nella ZAI di Calmasino con subito 2 prove speciali notturne, tra le quali brillerà il famoso salto, divenuto un’icona di questa edizione.

Sabato 9 marzo sarà il giorno più intenso, caratterizzato da altre sette prove speciali per un totale di 9 tratti cronometrati e oltre 55 chilometri competitivi. La seconda tappa, lunga ed intensa, proporrà due prove da ripetere per due volte e una per tre volte. In questo elettrizzante mix due nuove ed affascinanti prove entreranno a far parte del Rally del Bardolino: una affacciata sullo splendido Lago di Garda che utilizzerà una strada classica dall’incredibile panorama, e l’altra un autentico monumento del rally veronese, utilizzata fin dagli anni Settanta e oggi considerata un luogo sacro per gli appassionati.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM