Si è aperto con Straverona Junior il fine settimana della 39^ Straverona 

I bambini e le famiglie hanno nuovamente popolato piazza Bra con la Straverona Junior, regalando una giornata di festa. Oggi la 39^ Straverona.

Straverona Junior 2022
Straverona Junior 2022

Si apre con un successo il fine settimana dedicato alla 39ª Straverona, quasi 500 ragazzi dai 5 agli 11 anni, con le rispettive famiglie, hanno popolato e colorato Piazza Bra in un pomeriggio all’insegna dei valori dello sport e della socialità. È stato emozionante vedere finalmente tornare questo evento, capace di trasmettere e incoraggiare l’importanza dell’attività fisico – motoria per i più piccoli.

Una vera e propria giornata di festa, con i piccoli atleti che oltre a correre hanno potuto divertirsi con l’intrattenimento organizzato da Straverona Asd, con la collaborazione dell’assessorato allo Sport, il patrocinio della Regione Veneto e l’Esercito e il supporto delle aziende partner. Lo splendido contesto di Piazza Bra, inoltre, ha reso l’atmosfera ancora più magica, regalando una panoramica della vita veronese e delle sue splendide attività. La Straverona Junior ha l’obiettivo di coinvolgere fin da piccoli i ragazzi e trasmettere loro la passione per il podismo e più in generale per lo sport, educandoli ad uno stile di vita sano e attivo attraverso il divertimento e lo stare insieme.

LEGGI ANCHE: 39^ Straverona, ecco i tre percorsi

Straverona Junior 2022
Straverona Junior 2022

All’appuntamento non è mancato il sindaco Federico Sboarinache, prima della partenza, ha espresso queste parole ai piccoli e alle famiglie presenti all’evento: «Che gioia ritrovare la Straverona, soprattutto nel suo formato per i più piccoli. Complimenti a tutti bambini che sono venuti in Piazza Bra sfidando il caldo e complimenti a Straverona che promuove lo sport giovanile nella nostra città. Un buon fine settimana di sport a tutti!».

«Un ringraziamento a questi ragazzi e ai loro genitori per essere qui oggi, è grazie a voi che ritroviamo Straverona in tutta la sua bellezza» ha detto l’assessore allo Sport del Comune di Verona, Filippo Rando. «Ringrazio anche Associazione Straverona, prima sostenitrice dell’attività sportiva per i piccoli podisti. Buona Straverona Junior, ci vediamo domani per il secondo tempo e la corsa regina dell’evento».

Prima di iniziare le gare, i bambini hanno partecipato al riscaldamento nelle stazioni gestite dalle associazioni sportive di atletica leggera del territorio veronese. In seguito, i primi a gareggiare per la Straverona Junior, anche per rompere il ghiaccio, sono stati i più piccoli della categoria “baby” e poi gli “esordienti C”, nati tra il 2017 e il 2015, che hanno corso, di fronte alla Gran Guardia, due distanze differenti: una da 100 e l’altra da 150 metri. A seguire gli “esordienti B” nati nel 2013 e 2014 che hanno corso i loro primi 200 metri di Straverona. A chiudere le corse ci hanno pensato i “veterani” degli “esordienti A”, cioè ragazzi tra i 10 e gli 11 anni, che si sondo sfidati sul percorso più lungo di 400 metri. Al termine delle competizioni per bambini, spazio ai genitori che si sono messi in gioco nella Staffetta Genitori&Figli insieme ai loro ragazzi, un momento per condividere emozioni sportive di grande spessore, con i figli che aspettavano i genitori a metà percorso per ricevere il testimone e in seguito tagliare il traguardo insieme.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Al termine delle corse non competitive si sono tenute le tradizionali premiazioni. Sul palco anche Gianni Gobbi, presidente dell’Associazione Straverona. «Questo è solo un piccolo assaggio di quello che potremo vivere domani (oggi, ndr). Noi siamo pronti per la partenza della 39ª Straverona, vi aspettiamo qui in Piazza Bra».  

Sono stati premiati i primi tre classificati delle diverse categorie, che con orgoglio sono saliti sul palco della Straverona Junior per ritirare coppa, medaglia e il box di frutta di Jolife, consegnato direttamente dalla responsabile marketing Vania Butti. A tutti i partecipanti, inoltre sono stati consegnati un pacco gara e una medaglia ricordo.  

La Straverona Junior ha visto l’importante supporto di aziende veronesi che credono in valori quali l’educazione dei più giovani alla pratica sportiva. Queste sono Villafrut Benetti, presente con il titolare Claudio Aldegheri, in qualità di main partner Maya Gestione Casa come partner. Fondamentale è stato anche il sostegno della FIDAL, che è intervenuta sul palco delle premiazioni con il presidente provinciale Dino Mascalzoni.

LEGGI ANCHE: Tommasi: «Tocca a noi ora amministrare coi fatti»

Un vero successo è stata anche la 4aEdizione della Passeggiata Culturale, organizzata dai volontari di Fondazione Minor Hierusalem. Il percorso “Rinascere dall’Acqua. Verona aldilà del Fiume” e la visita ai tesori nascosti della riva sinistra dell’Adige hanno raccolto 120 adesioni.  

Un vero successo è stata anche la 4aEdizione della Passeggiata Culturale, organizzata dai volontari di Fondazione Minor Hierusalem. Il percorso “Rinascere dall’Acqua. Verona aldilà del Fiume” e la visita ai tesori nascosti della riva sinistra dell’Adige hanno raccolto 120 adesioni.

LEGGI ANCHE: Paternoster (Lega): «Da studiare le ragioni del disastro annunciato»

Straverona Junior 2022
Straverona Junior 2022

Oggi appuntamento con la 39ªStraverona

Appuntamento oggi con l’apertura dell’area Expo dalle 7.30 per i ritardatari che devono ancora ritirare il pettorale o vogliono fare una nuova iscrizione. Dalle 8:00 il riscaldamento con i preparatori dell’area di Scienze motorie dell’Università degli Studi di Verona. Alle 8.30, sotto l’Orologio,  la prima partenza per i più coraggiosi che affronteranno la 20 km, di seguito i podisti della 10 km che partiranno alle 8.45. Prima dei 5 km, che cominceranno la corsa alle ore 9.00, ci sarà una partenza dedicata per tutti gli studenti dell’Università. Al termine della corsa,  la festa continuerà in Piazza Bra con tanta animazione, musica e divertimento tra gli stand dello Straverona Expo.

CALCIO: TUTTI I RISULTATI IN TEMPO REALE, DALLA SERIE A AI DILETTANTI

Sarà attivo un servizio gratuito di bus navetta a ciclo continuo con partenza dal parcheggio C dello Stadio Bentegodi, che consentirà di lasciare le automobili in un parcheggio comodo e capiente senza dover fare coda in prossimità del centro storico. Il servizio avrà i seguenti orari: 7-8.30 per l’andata e 11.30-14.30 per il ritorno. Inoltre, per facilitare coloro che vogliono raggiungere Piazza Bra in bicicletta, FIAB Verona, grazie ai propri volontari, offre anche quest’anno un servizio di custodia gratuita delle bici in uno spazio chiuso e sorvegliato adiacente alla partenza della corsa attivo dalle 8 alle 13.  

Per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti, si raccomanda di attenersi all’orario ufficiale delle partenze, previste sotto i portoni della Bra, quando entreranno in funzione tutti i servizi dedicati ai podisti. Inoltre, è previsto un servizio foto personalizzato. Con il codice stampato su ogni pettorale si potranno scaricare le proprie foto dal sito Endupix. 

Maggiori informazioni sul sito www.straverona.it.

LEGGI ANCHE: Damiano Tommasi, la partita perfetta

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?👉 È GRATUITO!👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv