Serie D: domani Crema-Caldiero e Legnano-Clivense

Entrambe in trasferta le veronesi di Serie D. Per il Caldiero è quasi un testa-coda, mentre la Clivense cerca punti salvezza.

Fc Clivense - Riccardo Allegretti
Fc Clivense - Riccardo Allegretti

Trasferte lunghe domani per le veronesi di Serie D. La capolista Caldiero Terme fa visita al Crema, penultimo, che lotta per salvarsi. Fc Clivense invece allo Stadio Comunale “Giovanni Mari” di Legnano.

Entrambe in campo per la 29^ giornata di campionato alle 14.30

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Clivense, il pre-partita di Allegretti

 Di seguito le dichiarazioni di mister Allegretti in conferenza stampa:

Buongiorno mister, all’andata contro il Legnano finì 4 a 1 per la Clivense, la vittoria più larga ottenuta fin qui in stagione.

“È stata una partita dove abbiamo fatto molto bene, anche se nel secondo tempo ci siamo complicati la vita da soli. Però il risultato così rotondo è sicuramente un ricordo positivo”.

Legnano terzultimo, partita da dentro o fuori?

“Abbiamo voglia di continuare la nostra striscia positiva dell’ultimo periodo, portata dalle prestazioni e sopratutto dai punti. Per quanto riguarda il Legnano, la classifica parla chiaro: è una squadra ferita, che non vince da un bel po’ di tempo. Non possiamo commettere l’errore di non prepararci mentalmente a una gara difficile, perché saranno molto agguerriti. Inoltre arrivano dall’ultimo turno in cui erano in vantaggio di due gol e alla fine hanno perso 3 a 2. Non sarà semplice”.

L’ultima vittoria degli avversari risale al 17 gennaio contro l’Arconatese. Impresa sfiorata anche contro il Caldiero settimana scorsaUn avversario da non sottovalutare, nonostante la classifica.

“È la dimostrazione che in campionato non ci sono squadre materasso. È anche vero che ci sono squadre in difficoltà, che durante l’annata hanno subito delle problematiche o cambi di allenatore, come successo al Legnano. Però questo non vuol dire che poi i giocatori non diano l’anima per vincere, perché questo è alla base di qualsiasi squadra”.

Maltempo a parte, come arriva la Clivense alla sfida di domani?

“Ci arriva bene. Siamo riusciti ad allenarci nel miglior modo possibile, usufruendo del campo in sintetico e cambiando gli orari. Ci siamo preparati al meglio. Perdiamo Zuddas per squalifica e recuperiamo Kocic. Quindi numericamente ci siamo, è una questione di voglia di dare continuità ai risultati, che è la cosa che conta e ci preme di più”.

LEGGI ANCHE: Ztl allo Stadio, a Verona si parte con il piano definitivo