Serie C: batosta per la Virtus. Pari per il Legnago

Finisce 3-1 Lumezzane-Virtus Verona, risultato che rammarica i ragazzi di Gigi Fresco. Pari, invece, per il Legnago Salus che agguanta il pareggio con il Vicenza in pieno recupero, fissando il risultato sull’1-1.

virtus verona
Foto di Nicola Guerra

Finisce con più di un rammarico la gara della Virtus Verona a Lumezzane. Padroni di casa avanti con Ilari dopo 8 minuti, rete contestata dai rossoblù che lamentano un tocco col braccio dell’autore della gol. La Virtus pareggia al 26′ grazie ad una percussione centrale di Eddy Cabianca, chiusa da con un diagonale di destro da fuori area millimetrico sul secondo palo. In avvio di ripresa, dopo quattro minuti nuovo vantaggio casalingo con Moscato e tris di Calì al quarantesimo, concludendo la partita 3-1 per il Lumezzane. Per i ragazzi di Gigi Fresco occhi, gambe e cuore verso la prossima sfida, sabato al Gavagnin-Nocini con il Renate.

Un altro risultato utile all’ultimo respiro, invece, per il Legnago Salus, che al “Romeo Menti” agguanta il pareggio con il Vicenza in pieno recupero, fissando il risultato sull’1-1.