Scaligera verso Rimini, Ramagli: «Sarà partita difficile»

Appuntamento domenica alle 18 per la Tezenis Verona in trasferta a Rimini per la quarta giornata di campionato. Ramagli: «Troveremo una squadra combattiva».

Scaligera Basket, Ethan Esposito
Scaligera Basket, Ethan Esposito
New call-to-action

Secondo match in trasferta della stagione per la Tezenis Verona che dopo la vittoria contro Udine guarda al prossimo appuntamento in campionato in programma domenica alle ore 18 sul campo di Rimini.

I gialloblù di coach Ramagli, sfideranno la RivieraBanca per la 4^ giornata di campionato con il match che sarà trasmesso in diretta su LNP Pass. Fino a questo momento la formazione di casa è ferma a quota 0 punti in classifica, con 3 gare perse contro Piacenza, Bologna ed Orzinuovi.

Presentazione della gara per coach Ramagli: «Seconda, terza e quarta giornata di campionato nel giro di una settimana in un momento oggettivamente iniziale per le squadre, quindi è anche difficile prendere il polso della situazione, capire quali sono le energie che rimangono e quanto si riesce a recuperare in tempi così brevi. Non è una cosa che riguarda solo noi ma riguarda tutti, c’è anche la curiosità di capire come, nel giro di una settimana una squadra come la nostra che ha bisogno di giocare una pallacanestro di grande energia, riesce a ritrovarla, riconvertirla e metterla sul campo in una partita che sarà difficile».

LEGGI ANCHE: Due morti sulla SR11 a Peschiera: frontale fra camion, coinvolta anche un’auto

«Avversaria che è ritornata nella scorsa stagione in Serie A2, una piazza storica che negli anni novanta e duemila ha prodotto tanti giocatori. Hanno ricostruito il roster attingendo dal mercato prendendo giocatori importanti però l’inizio non è stato buono. Sicuramente hanno grande voglia di riscatto, arrivano da una sconfitta beffa sul campo di Orzinuovi, troveremo una squadra combattiva che sarà spinta dal suo pubblico in un palazzetto probabilmente il più caldo del girone. Anche dal punto di vista emotivo sarà un bel test per capire come saremo in grado di rispondere trovando le energie giuste per provare a portare a casa una vittoria che sarebbe molto importante per dare continuità al lavoro che stiamo svolgendo».

Ethan Esposito ha commentato: «La vittoria contro Udine, anche se all’inizio della stagione, è importante soprattutto per un gruppo nuovo come il nostro, ottenuta contro una squadra ambiziosa. Sicuramente una vittoria che ci dà energia e ci spinge a dare ancora di più. Nel secondo tempo hanno fatto la differenza l’atteggiamento e l’energia, abbiamo iniziato con grande intensità fin dall’inizio del terzo quarto continuando fino alla fine con quella consistenza. Ora la gara di Rimini, un match non semplice davanti ad un pubblico che si fa sentire. Gara ancora importante per lo sviluppo della squadra, mi aspetto una partita fisica dove dovremo continuare a mettere in campo energia con grande continuità».

LEGGI ANCHE: La “villa rotante” torna a muoversi: idee e progetti per il suo futuro