Scaligera Basket sabato a Brescia, Ramagli: «Partita difficilissima»

Sabato sera la Tezenis va in trasferta a Brescia, recenti vincitori della Coppa Italia. «Noi ci presenteremo con un assetto totalmente da scoprire» premette coach Ramagli.

Scaligera Basket Ramagli
Foto Scaligera Basket

Dopo la vittoria contro Sassari, la Tezenis Verona torna in campo nel sabato prima di Pasqua contro la Germani Brescia. Palla a due alle ore 20.45 al Palaleonessa. Diretta su Eleven Sports e DMAX.

Coach Ramagli ha parlato così nella consueta conferenza stampa pre-gara: «Una partita di difficile interpretazione perché chiaramente noi ci presenteremo con un assetto totalmente da scoprire; non saranno i nostri avversari a doverci scoprire ma dovremo farlo noi stessi, è una situazione in divenire. Loro vengono da un campionato un po’ particolare. È una squadra costruita con intelligenza, anche con risorse significative, però hanno avuto una serie di problematiche molto serie che hanno condizionato il cammino in campionato».

LEGGI ANCHE: Tegola Scaligera: rottura del tendine per Taylor Smith

«L’assenza di alcuni giocatori è stata pesantissima da smaltire. Il fatto di aver perso Caupain per così tanto tempo e aver avuto Petrucelli fuori per tanto è stato sicuramente qualcosa che hanno pagato, in termini di abitudini di gioco e anche di vittorie e sconfitte. Si sono ritrovati in un weekend e in quel weekend hanno espresso una pallacanestro di altissima qualità, sia nella metà campo difensiva che in quella offensiva, e non è un caso che si sono portati a casa la Coppa Italia. Dopo hanno ricominciato un cammino un po’ più regolare, soprattutto nell’ultimo periodo, con 3 vittorie nelle ultime 4 gare. Hanno ritrovato molto il senso della loro profondità di roster, soprattutto nella metà campo difensiva, dove hanno alzato l’impatto fisico, distribuendo energie, aggressività e intensità tra i tanti giocatori che hanno. Non avranno Kenny Gabriel che ha subìto una distorsione al ginocchio a Napoli».

LEGGI E GUARDA ANCHE: Aperto il nuovo sottopasso di Verona! Inizia la nuova viabilità

«Fortunatamente per loro, ma anche per lui, è una distorsione recuperabile. È un giocatore importante che difensivamente gli dava impatto al rimbalzo e, offensivamente, gli dava perimetro. Hanno però un roster chiaramente molto profondo. Gli adeguati sostituti di Gabriel saranno Nicola Akele, Christian Burns e David Moss, si sta parlando di tre giocatori di un certo tipo e con un certo pedigree. A questi bisogna aggiungere la coppia di lunghi, che è una coppia di grande solidità e fisicità. Questa è un po’ la loro fotografia. È chiaro che anche loro arriveranno con questo problema legato a Kenny Gabriel e dovranno un pochino aggiustarsi, però hanno giocatori che, ruolo per ruolo, possono andare a sostituire lo stesso Gabriel, con delle modalità diverse. Questo a testimonianza che nessuna squadra riesce a vivere una stagione senza andare incontro a problematiche che a volte ne cambiano anche le connotazioni tecniche, tattiche e magari ne cambiano un po’ anche le prospettive e le aspettative».

LEGGI ANCHE: Cambia anche circonvallazione Oriani con il nuovo sottopasso a Verona

«Quando succedono problemi fisici non è facile sempre avere le risposte in tasca e loro in questo hanno sicuramente fatto un po’ più di fatica. Sembra che ora siano su una strada diversa, sono lontani dai playoff 2 vittorie, non è facile recuperare tutto quel terreno in così poco tempo però è una squadra molto forte, molto profonda, allenata molto bene da un allenatore giovane che lo scorso anno è stato tra le rivelazioni, forse la rivelazione a livello tecnico del panorama cestistico nazionale. È un allenatore che viene da una scuola di basket che ha sfornato tanti allenatori di grande qualità».

«La partita è una partita difficilissima. Lo sarebbe stata in condizioni normali, lo è ancora di più essendo queste le condizioni, che non sono tanto gli altri a dover scoprire ma siamo noi stessi a dover capire quello che possiamo fare e dobbiamo farlo in tempi molto brevi. La squadra si è ritrovata martedì, ma non siamo riusciti a fare un allenamento di squadra perché avevamo un po’ di cavoli da mettere a posto. L’unico allenamento l’abbiamo fatto ieri e, nonostante la brutta tegola, la squadra ha avuto una bella faccia. Cerchiamo di averla anche oggi e domani e di presentarci a Brescia con tutte le cartucce nella cartucciera da poter sparare perché è quello di cui abbiamo bisogno».

CALCIO: TUTTI I RISULTATI IN TEMPO REALE, DALLA SERIE A AI DILETTANTI

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT