Scaligera basket, domenica scontro con Urania Milano

Dopo la convincente vittoria di mercoledì contro Orzinuovi, la Scaligera Basket proverà a continuare la striscia positiva domani sera alle 18 contro Urania Milano all'Agsm Forum.

«La vittoria di mercoledì con Orzinuovi ci ha dato carica ed entusiasmo, vogliamo riproporre quest’attitudine anche domenica contro Milano». Queste le parole di coach Andrea Diana nell’aprire la conferenza stampa pre gara di domenica 31 gennaio che vedrà affrontare la Scaligera Basket contro l’Urania Milano alle 18 all’Agsm Forum.

«Credo sia importante parlare della partita di mercoledì perché si è visto un bel cambiamento rispetto alla brutta prestazione contro Casale, con un livello di prestazione e di atteggiamento migliori. Sulle prestazioni stiamo ancora lavorando, non è facile farlo quando ti mancano giocatori di livello come Guido Rosselli, Giovanni Pini e Lorenzo Caroti» prosegue.

«La partita contro Orzinuovi è stata un bel spartiacque, dopo Casale abbiamo lavorato sull’atteggiamento, non voglio più una squadra piatta; mi aspetto una gara dura anche contro Milano, anche dal punto di vista tecnico» continua. «Contro l’Urania abbiamo giocato due settimane fa e loro arrivano da una vittoria a Mantova. Hanno molti punti di forza tra cui la corsa in transizione di Langston, che anche all’andata ci ha messo in difficoltà, ma anche esterni di qualità come Bossi, Montano e Raivio».

«Loro, a livello difensivo, sono molto tosti e duri, noi dobbiamo migliorare a livello offensivo; quando riusciamo a prendere fiducia in attacco e iniziamo a giocare insieme e a passarci la palla, riusciamo parallelamente a fare una difesa attenta» conclude.

LEGGI ANCHE Venplast Dossobuono-Lions Sassari domani in diretta su Radio Adige TV

Ad una settimana dal suo esordio stagionale in regular season, Giovanni Pini guarda al match casalingo contro l’Urania Milano con convincione. Per lui, alle spalle, un inizio di stagione caratterizzato da un intervento per la rimozione di un’ernia discale. Poi il lungo recupero fino al tanto sospirato ritorno in campo.

Tra il periodo passato a fianco dei suoi compagni e il ritorno, a tutti gli effetti, in gruppo, Pini ha analizzato le ultime uscite della Tezenis. «Dopo Casale ho visto tanto dispiacere tra i miei compagni per una partita incolore, ma soli 3 giorni dopo ho visto delle persone che avevano voglia di trovare la soluzione giusta contro una squadra che tatticamente ci metteva in difficoltà».

«Mercoledì non siamo andati in confusione e non ci siamo disunititi, e nonostante siamo una squadra di talento, in cui uno può pensare di poterla risolvere da solo la partita, siamo stati capaci di confrontarci, di metterci nelle mani del compagno, per cercare la soluzione giusta. Questa secondo me – ha proseguito Pini – è una nota positiva che mi fa ben sperare per il futuro».

«Al momento ritengo di essere al 30% della forma. L’operazione è andata molto bene e anche il recupero sta dando buoni risultati. Sono contento di tutti i passi in avanti che sto facendo – ha affermato Pini – sono rientrato in gruppo ormai da un paio di settimane ma so che ci vuole ancora tempo».

«Non sento ancora la giusta forza fisica, il giusto livello muscolare» conclude. «Il dolore è scomparso e riesco a muovermi senza avere male e questo mi sta dando energia e voglia, non di accelerare i tempi, ma di fare tutto quello che bisogna fare per tornare in campo».

La partita sarà trasmessa in diretta da Telenuovo che, in collaborazione con Avelia, offrirà ai tifosi gialloblù la possibilità di seguire la gara sul canale 117 del DiTT a partire dalle ore 18.00. Sarà possibile seguire il match in diretta anche sul canale streaming di LNP Pass (canale a pagamento), sempre a partire dalle ore 18.00. I fischietti del match saranno: Alessandro Tirozzi di Bologna, Alberto Maria Scrima di Catanzaro e Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO).