Roma-Hellas, Baroni: «Segnale forte, meritavamo un altro risultato»

Sconfitta a testa alta ieri per il Verona all'Olimpico con la Roma. Le analisi post-partita di mister Baroni e Tomas Suslov.

Hellas Verona - Tomas Suslov
Hellas Verona, Tomas Suslov
New call-to-action

Le dichiarazioni dell’allenatore gialloblù Marco Baroni, rilasciate al termine di Roma-Hellas Verona, finita 2-1 ieri sera all’Olimpico.

Mister dopo un inizio un po’ contratto la squadra nel secondo tempo ha avuto un’ottima reazione. è mancato davvero solo il gol del pareggio…

“Sono d’accordo, per quello che la squadra ha creato e per come la squadra ha saputo rimanere dentro la partita creando occasioni e pericoli alla Roma, specialmente nel secondo tempo, la squadra avrebbe meritato un altro risultato. Siamo dispiaciuti, ma la squadra oggi ha dato un grande segnale e questo è quello che ho chiesto anche tra primo e secondo tempo. Ci sono dei ragazzi in questa squadra che stanno crescendo e bisogna dar loro fiducia. Il lavoro di tutti quanti, mio, dello staff, della società e del gruppo è rivolto a questo.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Le è piaciuta la prova di Cabal? La prova generale della squadra le fa guardare al futuro con fiducia?

“Io non sono un visionario, sono una persona che lavora tutti i giorni con questo gruppo, li vedo crescere e vedo la dedizione e l’attaccamento che ci mettono sempre. Cabal è uno di questi giocatori, lui ha avuto due infortuni lunghi e oggi l’ho mandato in campo dal primo minuto perchè sta bene. Non avevo dubbi che potesse fare una partita importante e noi dobbiamo dargli continuità. Vale lo stesso discorso per Suslov e Folorunsho, che hanno fatto un’ottima partita così come tutti i ragazzi in campo. Abbiamo anche inserito giocatori che hanno dato tanto come Cruz, che è un’attaccante e l’ho schierato sull’esterno e l’ha fatto con attenzione. Io sono attaccato al lavoro quotidiano e questa squadra non molla e non mollerà mai, ora ci lecchiamo le ferite per questa sconfitta ma è una prestazione che ci dà grande fiducia per la prossima gara”.

LEGGI ANCHE: Forte temporale a Verona: rimane alta l’attenzione per il maltempo

Suslov: «Continuiamo a giocare da squadra, abbiamo le qualità per raggiungere il nostro obiettivo»

Le dichiarazioni del centrocampista gialloblù Tomas Suslov.

Tomas qual è la tua analisi della partita di stasera?

“È stato un primo tempo difficile, perché cercavamo di pressarli ma loro riuscivano sempre con le loro combinazioni a trovare l’uomo libero, perciò abbiamo corso tanto a vuoto senza palla. Poi abbiamo iniziato a giocare meglio, siamo riusciti a giocare in contropiede, soprattutto nel secondo tempo. Penso infatti che nella ripresa abbiamo fatto bene, e nel finale credo che saremmo potuti riuscire anche conquistare un punto”.

LEGGI ANCHE: Ragazze rapinate dopo il concerto in Arena, arrestato 29enne

Nonostante oggi ci fossero tante assenze per squalifica, tutti voi che siete scesi in campo avete dimostrato la forza del gruppo provandoci fino alla fine…

“Le assenze per noi non devono essere un alibi, tutti i ragazzi chiamati in causa oggi hanno dato un grande contributo e hanno dimostrato le loro qualità, giocando uniti uno per l’altro. Penso che tutti siamo qui per una ragione e abbiamo le nostre qualità, anche i ragazzi che in altre occasioni non hanno trovato tanto spazio oggi hanno dimostrato il loro potenziale. Dobbiamo continuare così, giocare da squadra. So per certo che abbiamo le qualità per vincere le partite. Dobbiamo dobbiamo continuare ad allenarci forte, dando il 100%, facendo così riusciremo nel nostro intento”.

LEGGI ANCHE: Pusher in monopattino tenta la fuga: aveva quasi mezzo etto di hashish