Redskins, prima vittoria contro Sentinels Isonzo

Prima vittoria dei Redskins Verona che in trasferta contro i Sentinels Isonzo, si aggiudicano la vittoria per 12 a 14. Prossima gara sabato 15 alle ore 20 contro Saints Padova.

Redskins / foto Paolo Brutti

Prima vittoria dei Redskins Verona che in trasferta contro i Sentinels Isonzo, si aggiudicano la vittoria negli ultimi minuti di gioco: 12-14 al fischio finale. Una partita molto fisica e a tratti nervosa, due squadre in equilibrio che hanno saputo regalare un mix di gioco aereo, corse e ottime azioni di difesa. Il risultato è arrivato di misura, per la compagine che ha saputo sbagliare meno nel comparto special team.

L’attacco di Coach Fabbrica è sulla buona strada, due touchdown arrivati con sistemi gioco diversi: lancio con ricezione di Danca e una corsa di Battistella. La difesa di Coach Cundari è sempre una certezza, nonostante l’enorme sforzo richiesto in termini di energia e con la stanchezza che comincia a farsi sentire. Lo special team si riallinea e nell’ultimo match ritrova fiducia e ottime giocate.

I Sentinels Isonzo non fanno certo brutta figura, scendendo in campo con una formazione compatta, d’esperienza e ben decisa a portarsi a casa il risultato. Ottimo gioco aereo, con menzione alle innumerevoli ricezioni di Brandolin. La squadra gioca 2dv da molti anni e si vede. Si sente.

La partita

Primo quarto: vantaggio Redskins con un pass di 18 yds di Corradi per Danca. Calcio di trasformazione valido e risultato 0-7. La reazione di Isonzo non si fa certo attendere, segnando con un lancio di Arduini per Agostinis per il guadagno di 6 punti. Isonzo però manca il pareggio: trasformazione mancata e punteggio di 6-7.

Il secondo drive è un vero e proprio testa a testa, il risultato resta invariato ma fino al fischio del primo tempo, le difese bloccano ogni tentativo di guadagno yds. Alla ripresa, nel terzo quarto sono i padroni di casa a condurre il gioco e con corsa di Odiase si portano in vantaggio. Trasformazione che non avviene portando il tabellone a 12-7.

LEGGI ANCHE Nbv Verona, Giulio Magalini convocato in Nazionale Under 21

È l’ultimo quarto di gioco che cambia le carte in tavola. Il gioco si fa più pesante, la pressione si fa sentire, ma a sfondare la redzone sono i Redskins con Battistella che porta a TD con una corsa da 3yds. Trasformazione ok e il punteggio definitivo di 14-12 viene decretato. 

Ultimo brivido per i Sentinels che tentano il tutto e per tutto con ottimi drive di avvicinamento, arrivando però a dover calciare dalla distanza un fieldgoal che potrebbe ribaltare il risultato. Cosa che non avviene per un errore sullo snap, riportando la formazione d’attacco scaligera in campo nell’ultima manciata di secondi di gioco. Fischio finale e la tribù esce stanca ma felice di questa prima vittoria.

Sabato 15 alle ore 20 ora di pensare ai Saints Padova, altra squadra veterana della 2DV. La partita si potrà vedere in diretta streaming sul canale TWITCH: Verona_Football_Team. Impossibile fare previsioni: per i Redskins è la terza partita consecutiva e il girone D vede un equilibrio di gioco che porta ogni compagine a dare il 100% ad ogni partita. La stanchezza c’è per tutti, a vincere sarà la squadra che gestirà meglio le proprie energie.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM