Playoff Volley, Verona si prepara per gara-2

Dopo il finale in crescendo di gara-1, Thomas Jaeschke suona la carica: «Ripartiamo dal quarto set, vorrei scendere in campo subito»

Tre giorni a gara-2, con i gialloblù che si preparano ad accogliere l’Allianz Milano fra le mura dell’Agsm Forum.
Gara-1, giocata nel fortino dell’Allianz Cloud di Milano, ha visto i padroni di casa vincere per 3-1 una partita bella, combattuta, che Verona ha giocato in crescendo, soprattutto negli ultimi due set. Le sensazioni per la partita di domenica sono quindi buone, con la squadra di coach Stoytchev pronta a dare battaglia a Matteo Piano e compagni.

Le parole di Thomas Jaeschke

Thomas Jaeschke, a Verona dal 2017, scalpita per tornare in campo. Con una prestazione da 15 punti in gara-1, lo schiacciatore statunitense è tornato ad assaggiare l’atmosfera dei playoff che gli mancava da tre anni: «Dobbiamo ripartire dalle cose che abbiamo fatto bene in gara-1, quindi il terzo e quarto set, perché i primi due sono da dimenticare. Per la prossima, dobbiamo mettere a posto qualcosa, ma nel quarto set abbiamo giocato una pallavolo di alto livello, dove le piccole cose diventano più importanti. Guardiamo i dettagli».

«Pressione? Non è la parola giusta, a dire la verità sono ansioso di tornare in campo, vorrei già giocare oggi, mi sento pronto ad affrontare la sfida con la mia squadra, – assicura Jaeschke – Domenica era una partita diversa, appena scesi in campo potevi sentirlo, mi è piaciuto molto e volevo davvero essere lì. Però mi mancano i tifosi e la gente, le cose più importanti della partita. Con un palazzetto pieno diventa un altro sport, ma sono comunque molto contento di esserci, ora pensiamo a lavorare duro».