Per l’Hellas arriva il Milan. Juric: «Dobbiamo essere perfetti»

Domani l'Hellas Verona affronterà il Milan al Bentegodi, gara valida per la 26esima giornata di campionato. Fischio d'inizio alle 15.

Dopo la vittoriosa trasferta a Benevento, l’Hellas Verona torna in campo domani per una sfida di primo livello contro il Milan, secondo in classifica. Fischio d’inizio alle 15 al Bentegodi.

«Il Milan ha vinto contro la Roma, mi piace molto come gioca, per i giocatori che ha, dinamici, tecnici, di corsa, di ritmo. Poi stimo molto anche Pioli. Domani penso che dovremo andare oltre, non fare errori come a Benevento, dobbiamo essere perfetti. Poi il risultato dipende da mille cose» afferma Juric.

«Il Milan tira molti calci di rigore, ma questo significa che sono pericolosi, belli da vedere e giocano bene nell’uno contro uno» prosegue. «C’è un abisso tra le prime sette e gli altri, come giocatori e come finanze. Poi ce ne sono altre che hanno potenzialità economica ma non riescono comunque ad essere nelle più alte. Il Verona non è tra queste, va tutto bene certamente e io voglio il massimo ma comunque non ci giochiamo la vetta della classifica. I ragazzi devono dare il massimo, provare a fare meglio, per avere la salvezza. Poi possiamo provare a fare qualcosa di speciale, come vincere questa partita».

«Faraoni ha avuto delle richieste perché è diventato davvero completo come giocatore» afferma parlando della rosa. «Tameze domani dovrebbe esserci, ieri già correva. Sicuramente è in forma quindi penso giocherà».

«Credo ancora che il Milan possa vincere lo Scudetto, ha dimostrato molte cose, sono dinamici, belli da vedere, con un buon ritmo, mi piacciono molto. Sono ancora dentro i giochi sicuramente» conclude.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM