Pallavolo, Rana Verona: rinnovato Cortesia fino al 2027

Prolungato il contratto del centrale Lorenzo Cortesia fino al 2027, una conferma importante per il processo di consolidamento in casa Rana Verona.

Prosegue il processo di consolidamento in casa Rana Verona con un’altra conferma importante: Lorenzo Cortesia ha firmato il prolungamento di contratto fino al 2027.

Classe 1999, Lorenzo Cortesia è un fondamentale elemento del roster scaligero sin dalla nascita di Verona Volley nel 2021. Il centrale trevigiano è ormai diventato un punto fermo in posto tre e ora, con la firma del contratto a scadenza 2027, il suo legame con il Club è sicuramente consolidato. In tre stagioni Cortesia ha collezionato settanta presenze, mettendo a segno oltre trecento settanta punti, con centoundici muri vincenti e trentatré ace. In questo momento, Cortesia è impegnato con la Nazionale italiana per la terza settimana del Volleyball National League

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Commenta così Cortesia la firma del contratto: «Con Rana Verona ho instaurato un rapporto molto forte nel corso degli anni, che mi ha permesso di maturare esperienza in un campionato competitivo come la SuperLega. Sono arrivato qui molto giovane, agli inizi della storia di questo Club, e insieme abbiamo intrapreso un percorso di crescita importante. A Verona ci sono i presupposti giusti per costruire qualcosa di importante. Inoltre, è una città ideale in cui vivere. Lo dimostra anche l’affetto che dimostrano i nostri tifosi al palazzetto: un valore aggiunto quando scendiamo in campo. Sono contento di continuare a difendere i colori di questa squadra». 

Il presidente Stefano Fanini aggiunge soddisfatto: «Cortesia è uno degli elementi che abbiamo inserito nel nostro progetto sin dalla prima stagione e averlo con noi ancora per tanto tempo conferma come il suo contributo sia stato prezioso in questi anni e come sia contento di stare con noi. Lorenzo è un ragazzo che fa della serietà un valore fondante e questo per noi è essenziale. Ha sempre avuto un comportamento impeccabile sia dentro il campo che fuori, fungendo da esempio per i ragazzi che si sono susseguiti nel corso delle stagioni. È ancora molto giovane, – ha sottolineato il presidente – ma già da tempo veste anche la maglia della Nazionale maggiore azzurra, segno dell’impegno che ha sempre profuso con la nostra maglia. Siamo davvero felici di prolungare questo legame con lui ancora per tante stagioni».