Pallavolo, Matey Kaziyski torna alla Calzedonia Verona

Matey Kaziyski, schiacciatore bulgaro classe 1984, torna a vestire i colori della Calzedonia Verona: «Sono felicissimo di essere tornato qui. Conosco bene l'ambiente di Verona e con coach Stoytchev c'è un grande rapporto».

pallavolo blu volley


Matey Kaziyski
, schiacciatore bulgaro classe 1984, è atterrato domenica sera all’aeroporto Catullo di Verona. Fresco di titolo nazionale giapponese con i Jtekt Stings, torna ora a vestire i colori della Calzedonia Verona. È stato accolto dall’entusiasmo dei tifosi e già da oggi sarà in campo con la squadra per il primo allenamento.

Kaziyski vestirà la maglia numero 1 e ritroverà diversi compagni della scorsa stagione, oltre a coach Rado Stoytchev. «Sono felicissimo di essere tornato qui – dice al suo arrivo Kaziuski – e che accoglienza ho ricevuto dai tifosi. Conosco bene l’ambiente di Verona e con coach Stoytchev c’è un grande rapporto che certamente mi aiuterà a lavorare bene fin da subito».

BluVolley Verona ricorda che gli allenamenti della settimana si svolgono a porte chiuse, in osservanza delle misure di prevenzione e contenimento del Coronavirus emanate dalle autorità competenti.