Pallamano Venplast Dossobuono, il recap dell’ultima giornata

Pallamano A2, bene le ragazze della Venplast Dossobuono che conquistano la prima posizione in classifica. Per la squadra maschile arriva un'altra sconfitta.

Pallamano Venplast Dossobuono

A2 FEMMINILE

La Venplast Dossobuono supera in trasferta le altoatesine del Laugen, nello scontro diretto valido per la prima posizione in classifica in Serie A2 femminile. Una vittoria costruita alla distanza, con un secondo tempo che indirizzato i due punti sul versante giallorosso.

Avvio di gara condito da break e contro break, per un equilibrio che stenta a spezzarsi: 8-8 al 22’ con Novesi, successivamente allungato sul +2 da Zanette e Marianna Cabrini, prima del gol altoatesino che accorcia le distanze sul 12-11 in favore sempre della Venplast all’intervallo.

Nella ripresa Coppola, Mazzieri e Zanette piazzano un break in avvio, che porta Dossobuono sul +4 al 35’: Laugen risponde però, accorciando sul -2 al 40’. A quel punto però la Venplast riprende a carburare e fissa un altro parziale di cinque reti che indirizza l’esito dell’incontro al 50’ con un vantaggio prezioso sul +7. Partita in ghiaccio e mai più in discussione, che termine 27-21 per la Venplast Dossobuono.

Laugen – Venplast Dossobuono 21-27 (p.t. 11-12) 

Laugen: Huber, Zoggeler, Carotta 5, Muller 6, Tribus 1, Emer 4, Gruber, Mattei, Mair 3, Sperandio, Silbernagl, Huber, Maurer, Edlinger, Sebastiani, Laimer 2. All. Karl Heinz Zoschg

Venplast Dossobuono: Cabrini Maddalena, Cabrini Marianna 2, Zanette 5, Coppola 3, Novesi 2, De Marchi, Zorzella 1, Margeta 4, Salvaro, Ingrassia 2, Radice, Cacciatore 4, Prudenziati, Graziani 1, Accorsi, Mazzieri 3. All. Elena Barani

Arbitri: Russo – Testa

A2 MASCHILE

BPE foto/Maurilio Boldrini 22..10.2022 paladossobuono Villafranca VR campionato Pallamano Maschile serie A2 olimpica dossobuono vs trieste nella foto Bpefoto – Copyright

Venplast Dossobuono sconfitta sul campo di Torri, in una gara in cui emerge il rammarico per non aver sfruttato un’occasione per portare a casa punti: una gara con tante opportunità concesse dai vicentini, ma non raccolte a pieno dai giallorossi.

Tanti assenti in casa Torri, così come nella Venplast Dossobuono, priva soprattutto delle reti di Katic, indisponibile. Avvio di gara migliore per Dossobuono, che tocca il +3 con buone reti in attacco, condite dalle parate di Bollani, e conduce fino al 15’. Da lì la difesa inizia a faticare e Torri aumenta l’efficacia del proprio gioco, unita a una maggiore facilità di colpire in contropiede. Torri allunga fino al +6, con cui le squadre rientrano negli spogliatoi. 19-13.

Nella ripresa Dossobuono rientra meglio, con Raos che si carica di responsabilità al tiro e con personalità trascina la squadra: saranno 15 a referto i gol per lui. -3 al 36’, prima di una fase negativa per Torri che commette qualche errore di troppo e paga le esclusioni da due minuti. Guariso e Raos guidano la risalita fino al -2 al 45’ che obbliga Torri al time out. Al rientro Quiri fa -1, ma Dossobuono non riesce ad impattare sul pari a causa di numerose occasioni non sfruttate a dovere: l’ex Rizzi, autore di un’ottima gara, porta Torri sul +4 prima di dover abbandonare il campo al 50’ a causa di un infortunio alla caviglia. Dossobuono non demorde, Raos segna quattro reti consecutive che fissano nuovamente il -1 al 26’. Dossobuono però non riesce ad andare oltre, perdendo palloni sanguinosi e scivolando nel punteggio con un break finale di Torri, trascinato dall’altro ex giallorosso Piletti, efficace terminale offensivo nei momenti chiave della gara. Torri chiude alla sirena sul 32-27.

Torri – Venplast Dossobuono 32-27 (p.t. 19-13)

Torri: Toffanin, Zennaro N 8, Bigon, Piletti 7, Rizzi 7, Zennaro M, Tesar, Bilò 1, Lucarini, Igwesi 2, Santolero 2, Pittarella 5, Maistrello. All. Admir Jasarevic

Venplast Dossobuono: Eddarakoui, Malaffo, Quiri 1, Campostrini 2, Rachid 1, Zivelonghi 1, Puggia, Zattarin, Squarzoni, Guariso 7, Frere, Ceriani, Bollareto, Raos 15, Bollani, Katic. All. Brzic – Nordera

Arbitri: Prandi – Pipitone