Palazzolo di Sona festeggia tre campioni italiani di parakarate

L'ASD Nippon Club Karate e Lotta Olimpica della Polisportiva di Palazzolo di Sona è stata riconosciuta come terza migliore società di Italia grazie alle tre medaglie d'oro ottenute dai suoi atleti lo scorso 3 febbraio ai Campionati Italiani di Parakarate che si sono svolti a Ostia.

parakarate palazzolo di sona

Il 3 febbraio si sono svolti, al Palapellicone di Ostia, i Campionati Italiani di Parakarate FIJLKAM. Cinquantanove atleti, tesserati per 25 diverse società sportive, hanno gareggiato nelle varie categorie e classi d’età per la conquista del titolo di Campione d’Italia.

Al debutto nella prestigiosa manifestazione, la A.S.D. Nippon Club Karate e Lotta Olimpica della Polisportiva di Palazzolo di Sona ha ottenuto il riconoscimento di terza migliore società d’Italia nella classifica a squadre. Un traguardo straordinario, reso possibile dai prestigiosi risultati ottenuti nella specialità kata per atleti con disabilità: ben tre medaglie d’oro e relativi titoli di Campione Italiano conquistati da Matteo, Anacleto e Giorgia, nelle rispettive categorie.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Sulla pagina Facebook dell’Associazione, si legge: «Le emozioni vissute in questi giorni sono state uniche e indescrivibili. Noi come insegnanti abbiamo visto realizzarsi i sogni dei nostri atleti, frutto di dedizione, allenamento incessante e passione. Ogni movimento, ogni gesto, raccontava una storia di perseveranza e determinazione».

A sintetizzare la portata dell’impresa compiuta dagli atleti è un emozionato Maestro Roberto Pimazzoni, premiato la scorsa settimana dal presidente della Federazione e del CONI Veneto come migliore insegnante del 2023: «Questo prestigioso risultato, ottenuto con tanto coraggio e volontà, è un sogno che si realizza».

Un successo accolto con riconoscenza e ammirazione anche dall’Amministrazione che, attraverso le parole dell’Assessore allo Sport, Orietta Vicentini, si è complimentata con la grande famiglia dell’A.S.D. Nippon Club Karate e Lotta Olimpica della Polisportiva di Palazzolo «Il plauso va a tutti i ragazzi e le ragazze, agli allenatori, ai tecnici, ai dirigenti e alle famiglie, che si impegnano e credono nello sport come valore educativo, inclusivo, aggregativo e di crescita. Grazie a tutte e a tutti voi!».

LEGGI ANCHE: Idee per l’ex Seminario di San Massimo: svelate le tre proposte vincitrici