Nbv Verona a sostegno dei ristoratori veronesi

«La lotta al Covid-19 si vince rispettando le regole, ed è possibile farlo anche frequentando i tantissimi ristoranti e locali del centro storico». Questo il messaggio che Nbv Verona ha voluto lanciare per mostrare la propria solidarietà.

Un pranzo di squadra ieri per Nbv Verona per mandare un messaggio importante: la lotta al Covid-19 si vince rispettando le regole, ed è possibile farlo anche frequentando i tantissimi ristoranti e locali del centro storico, ma anche della periferia e della provincia di Verona, che si sono attrezzati per rispettare le distanze e fornire tutte le garanzie necessarie in termini di sicurezza. Dopo il pranzo alla San Matteo Church, in centro, visita al locale storico del partner Lollo’s Group.

«Come ristorante San Matteo e in tutti locali Lollo’s Group viviamo momento di difficoltà. Ma si può venire in piena sicurezza, nei locali vengono rispettate tutte le normative, le persone possono venire a trovarci senza avere paura di uscire, anche perché è proprio grazie ai nostri clienti che possiamo sostenerci in questo momento difficile» afferma Lorenzo Donadel, owner di Lollo’s Group.

«Proviamo anche a pensare a cose belle: come Lollo’s Group, per stare vicini a clienti e aziende nel periodo di Natale, abbiamo lanciato l’iniziativa “Bontà Locali”. Sono tre diverse possibilità: un cliente può acquistare un voucher, da spendere in tutti i nostri locali, fare un cesto di Natale, ne proporremo tre tipologie, e per le aziende che non potranno fare il classico pranzo o cena di Natale aziendale abbiamo deciso di andare noi a casa loro, con un menù che l’azienda potrà regalare ai propri dipendenti, solo da rigenerare seguendo delle indicazioni via video, e magari collegandosi via web per vivere comunque a distanza il pranzo coi colleghi».

«Vogliamo far saper che ci siamo per dare una mano ai nostri ristoratori, ma anche chi ha negozi, alberghi, in centro e in tutta la città e provincia» afferma Fabio Venturi, Direttore Generale NBV Verona. «La situazione è difficile ma sicura, si può mangiare in serenità perché le regole vengono rispettate. Lollo’s Group è nostro partner, e vogliamo fargli sapere che siamo al loro fianco. In questo momento serve essere solidali e stringerci, e provare anche a guardare avanti, perché questa situazione dovrà finire. Sarà ovviamente una bella notizia perché vorrà dire che staremo tutti meglio dal punto di vista sanitario, e che l’economia potrà ripartire. Noi combattiamo in campo, loro nei locali e nei ristoranti, cerchiamo di vincere insieme».

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT