Hellas sempre più giù: a Monza è l’ottava sconfitta consecutiva

Hellas in dieci dopo mezz'ora e poi sotto 2-0 in casa del Monza. I gialloblù rimangono ultimi in classifica a 5 punti.

Hellas Verona, Miguel Veloso
Miguel Veloso. Foto Hellas Verona

Allo stadio “U-Power Stadium” Monza-Hellas Verona, per la tredicesima giornata di Serie A 2022-2023, finisce 2-0. Ottava sconfitta di fila per i gialloblù, sempre più ultimi.

Il prossimo impegno per la squadra di mister Bocchetti sarà quello di giovedì 10 novembre (ore 18.30) quando allo stadio “Bentegodi” il Verona affronterà la Juventus.

LEGGI ANCHE: Bocchetti: «La squadra è viva. Fiducia nei ragazzi»

Primo tempo

Nei primi minuti Faraoni determinante in difesa per salvare il risultato, ma si infortuna e al 18′ entra Lasagna. Al 19′ ammonito Günter e al 27′ espulso Magnani. Hellas in dieci.

Secondo tempo

Nel secondo tempo fuori Kallon, Veloso, Lazovic ed Henry, dentro Terracciano, Sulemana, Doig e Verdi. Al 68′ arriva il gol del Monza con Carlos Augusto. Infine al 90′ Colpani firma il 2-0 che chiude la partita.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Il tabellino

MONZA-HELLAS VERONA 2-0
Reti: 68′ Carlos Augusto, 90′ Colpani

MONZA (3-4-2-1): Di Gregorio; Izzo, Marlon (dal 63′ Antov), Caldirola; Ciurria, Rovella, Sensi (dall’87 Bondo), Carlos Augusto; Pessina (dall’86’ Colpani), Caprari (dal 62′ Petagna); Mota (dal 93′ Vignato)
A disposizione: Cragno, Sorrentino, Donati, Machin, Barberis, Gytkjaer, Birindelli, Ranocchia, Carboni, D’Alessandro
Allenatore: Raffaele Palladino

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò; Tameze, Magnani, Günter; Faraoni (dal 18′ Lasagna), Hongla, Veloso (dal 60′ Sulemana), Depaoli; Kallon (dal 46′ Terracciano), Lazovic (dal 60′ Doig); Henry (dal 75′ Verdi)
A disposizione: Chiesa, Berardi, Perilli, Djuric, Praszelik, Cabal
Allenatore: Salvatore Bocchetti

Arbitro: Francesco Cosso (Sez. AIA di Reggio Calabria)
Assistenti: Damiano Margani (Sez. AIA di Latina), Francesco Cortese (Sez. AIA di Palermo)

NOTEAmmoniti: Izzo, Günter, Marlon, Carlos Augusto. Espulso: Magnani.

RISPONDI AL SONDAGGIO: L’Hellas Verona riuscirà a salvarsi?

La cronaca della partita

Il primo tempo si apre con un’occasione per il Monza, che va alla conclusione da pochi passi con Caprari, ma Montipò è attento e respinge il tiro del numero 17 biancorosso.

Al 23′ arriva la prima occasione per il Verona, che sfiora il vantaggio con un colpo di testa di Henry – che stacca e colpisce il traversone servito da Veloso – ma il gioco viene però fermato al termine dell’azione per fuorigioco del numero 9 gialloblù.

Al 26′ – dopo un check al VAR – Magnani viene espulso per un fallo commesso su Dany Mota giudicato precedentemente da ammonizione e il Verona resta in 10 uomini.

Il Monza con l’uomo in più prova ad impensierire Montipò con una conclusione dalla distanza di Pessina ed un colpo di testa di Ciurria, ma il numero 1 gialloblù risponde presente in entrambe le occasioni e manda i suoi all’intervallo sullo 0-0.

Nella ripresa, il Verona inserisce Terracciano al posto di Kallon e con l’uomo in meno si difende ordinatamente fino al 68′ quando Carlos Augusto porta in vantaggio i padroni di casa.

Al 90′ poi il Monza trova il gol del raddoppio con Colpani – entrato all’87’ al posto di Pessina – che dal cuore dell’area, con una conclusione potente, segna per i biancorossi. Allo scadere per il Verona ci prova Terracciano, che con il destro a giro trova l’angolino più lontano, ma Di Gregorio riesce ad arrivarci e naga così il gol al numero 24 gialloblù.

LEGGI ANCHE: Sisma Turchia, è veneto l’italiano disperso

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM