Lupatotissima, l’edizione 2021 sarà a Verona

Appuntamento al 18 e 19 settembre 2021 per la 27^ edizione della "Luaptotissima", che prevede tre gare di Ultramaratona. Una manifestazione storica che ha spinto anche la IAU a scegliere Verona per allestire nel 2022 il Campionato Europeo di 24 ore su strada.

lupatotissima
Lupatotissima edizione 2020

La IAU ha ufficializzato pubblicamente ieri che ha assegnato l’organizzazione del Campionato Europeo 2022 di 24 ore su strada alla città di Verona. Sarà quindi il Gruppo Sportivo Mombocar, in collaborazione con l’Assessorato allo Sport di Verona e la Federazione Italiana di Atletica Leggera, ad allestire nei giorni 17 e 18 settembre 2022 l’importante appuntamento biennale.

Ovviamente la notizia era trapelata nell’ambiente, tant’è che già alcuni atleti esteri di valore si sono iscritti giovedì all’edizione 2021, per vedere in anticipo di un anno il circuito di gara. Tra questi la francese Corinne Gruffaz che ha un personale di 232,546 km nella 24 ore ottenuto nel 2020 al campionato francese di Ville-de-Vierzon, il capoverdiano Jailson Manuel Duarte Oliveira, vincitore nel 2019 della Boa Vista Ultramarathon. Inoltre nel frattempo si stanno iscrivendo diversi atleti Top italiani, che prenderanno parte al Raduno indetto a Verona dalla IUTA, l’associazione che cura per conto della Fidal il movimento delle Ultramaratone.

Teatro della 27^ edizione di questa storica manifestazione, la “Lupatotissima”, che si terrà il 18 e il 19 settembre 2021, sarà il nuovo circuito stradale di 1.500 metri ricavato all’interno e all’esterno della Pista Adolfo Consolini, a 800 metri dal centro della Città di Verona.

Il programma di quest’anno prevede tre gare su strada di Ultramaratona: la classica 24 ore, la 6 ore di pomeriggio e la 12 ore in notturna. Il nuovo circuito di 1.500 metri, largo per buona parte fino a 6 metri di larghezza, verrà certificato sabato 31 luglio dal misuratore Fidal Massimo Dongilli.

Al seguente link, è possibile leggere il regolamento completo della manifestazione, scaricare la scheda di iscrizione e visualizzare il nuovo circuito di gara.