L’Hellas cede in casa a testa alta contro l’Atalanta

Il Verona capitola al Bentegodi contro una Dea nervosa e confusionaria. Un tiro da fuori di Koopmeiners ha permesso agli uomini di Gasperini di portarsi a casa i tre punti.

Una foto della partita (Ansa)

Una sconfitta di misura immeritata per 0 a 1 quella subita dal Verona questa sera al Bentegodi. Dopo un primo tempo giocato con gran piglio, senza mai impensierire troppo però il portiere avversario Juan Musso, i gialloblu di mister Cioffi hanno subito a inizio ripresa il gol di Teun Koopmeiners, con un gran sinistra da fuori area, che ha permesso all’Atalanta di portare a casa il massimo risultato, i tre punti, con il minimo sforzo. Partita giocata per lo più a centrocampo, senza troppe idee nella fase offensiva, da ambo le parti.

Un Kevin Lasagna generoso ha provato a fare la differenza nel reparto offensivo senza però riuscirci. Hellas che rimane a quota uno in classifica, con un pareggio in tre partite. Atalanta che aggancia la vetta a sette punti.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM