L’Hellas cade con il Napoli, Juric: «Non meritavamo di perdere»

Vittoria del Napoli per 2-0 al Bentegodi, con l'Hellas trafitto da Milik al 38' e Lozano al 90'. Secondo mister Juric «meritavamo di più».

Hellas Verona Napoli
Foto dal sito www.hellasverona.it

Vittoria del Napoli per 2-0 al Bentegodi, con l’Hellas trafitto da Milik al 38′ e Lozano al 90′.

Risultato che non rispecchia la prestazione, secondo l’allenatore gialloblù Ivan Juric: «Il Napoli ha vinto grazie a due calci piazzati: peccato perché noi abbiamo fatto una partita splendida, i ragazzi mi sono piaciuti tantissimo. Sono molto soddisfatto ma allo stesso tempo molto dispiaciuto, meritavamo sicuramente di più».

Su Di Carmine: «Oggi abbiamo giocato contro grandi difensori, non era una gara facile per lui così come per Zaccagni, per esempio»; e su Verre: «Gli ho chiesto di essere offensivo, di inserirsi negli spazi, ma il Napoli ha concesso poco ed inevitabilmente ha fatto più fatica del solito».

«Se mi preoccupa giocare ogni 3 giorni? Si, soprattutto per gli infortuni. Stiamo cercando di recuperare gli indisponibili. Dobbiamo avere giocatori al massimo della forma per competere come fatto fin qui».

Sulla partita con il Napoli e sui gol subiti: «Qualcosa in marcatura abbiamo sbagliato, anche se Milik ha dei meriti nel primo gol. Gennaro ha appena passato un brutto momento, e sono contento per quello che sta facendo col Napoli. È umile, sa soffrire e sta facendo un grande lavoro».

Un gol è stato annullato a Faraoni dal Var a metà secondo tempo: «Sono partite così, non penso a cercare nessuna scusa per motivare la sconfitta, sto già pensando al Sassuolo».