Legnago Salus, inizia la nuova stagione

Inizia la stagione del Legnago Salus di mister Massimo Donati. I biancazzurri, orfani di Juanito Gomez, accasatosi alla Virtus Verona, militeranno salvo ribaltoni nel prossimo campionato di Serie D. Annunciati nove nuovi volti nella rosa legnaghese.

Prima settimana di lavoro per i ragazzi biancazzurri guidati dal nuovo mister Massimo Donati. L’ex calciatore dell’Hellas ha condotto, a partire da lunedì scorso, le prime sedute di allenamento, al mattino e nel pomeriggio, dopo che sul finire della scorsa settimana i giocatori si erano dedicati alla classica routine di test medici, fisici e atletici.

Nel frattempo, la dirigenza continua ad operare per definire la rosa da mettere a disposizione del tecnico e del suo staff.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Gli annunci ufficiali

Dopo l’addio di Juanito Gomez in direzione Virtus Verona, il Legnago, che salvo sorprese militerà nel campionato di Serie D, ha annunciato i primi colpi di mercato.

I primi ad essere proclamati sono stati ancora nei primi giorni di luglio i centrocampisti Mariano Bernardini e Kenneth Van Ransbeeck.

Mariano Bernardini è un classe ’98 originario di Napoli e cresciuto nella Paganese, prima di approdare alla Primavera del Genoa. Ha quindi vestito le maglie di LuccheseAnversaPontederaVado Cassino.

Kenneth Van Ransbeeck è un calciatore belga, classe ’94, che ha iniziato la carriera in patria, al Woluwe-Zaventem. Quindi il passaggio al Wolvertem Merchtem e poi il trasferimento a Cipro, vestendo la maglia dell’Enosis Neon Paralimni. Successivamente, nel 2016 arriva in Italia, approdando al Benevento. Rimarrà nel nostro Paese anche dopo aver lasciato il club sannita, passando al Catanzaro e, successivamente, giocando per RiminiTarantoAlbalongaNardò Afragolese.

LEGGI ANCHE: Incubo a San Bonifacio: prigioniera per otto giorni

Nei giorni scorsi invece il club ha annunciato gli arrivi di Luca CognigniEdoardo Sbambato e Giacomo Ruggeri.

Luca Cognigni, classe ’91, nativo di Ancona, è un attaccante cresciuto nel Settore Giovanile dell’Ascoli, e che in carriera ha vestito le maglie di Mezzocorona, Paganese, Tolentino, Matelica, Carpi, Ancona, Fermana e Siracusa.

Edoardo Sbambato è invece originario di Isola della Scala, ed è un difensore centrale classe 1998. Dopo le giovanili nella cantera del ChievoVerona, ha giocato con Virtus Francavilla, Alessandria e Paganese, dove è rimasto nelle ultime tre stagioni.

Giacomo Ruggeri invece arriva a titolo temporaneo dal Parma. Il giovane cesenate è un difensore mancino classe 2003 cresciuto nel Forlì. Successivamente ha fatto tappa Settore Giovanile dei ducali, che nella scorsa stagione lo hanno trasferito in prestito all’Arezzo, in Serie D, dove ha collezionato 28 presenze per oltre duemila minuti complessivi giocati.

LEGGI ANCHE: West Nile, come difendersi: i consigli dell’ULSS 9 e della Regione

Nella giornata di oggi il Legnago ha comunicato il tesseramento di Daniele Rocco e Davide Di Stasio.

Friulano di Monfalcone, 32 anni, Daniele Rocco è un attaccante da un centinaio di presenze tra i professionisti, che in Serie D può vantare uno score di 77 reti in 149 apparizioni, e che ha vestito diverse maglie, tra cui quelle di Triestina, Imolese, Belluno, Giana Erminio, Arzignano, Bisceglie e, nell’ultima stagione, Cjarlins Muzane.

Davide Di Stasio è invece un giovane portiere classe 2001, cresciuto nel Settore Giovanile del Foggia, e che nell’ultima stagione ha giocato in Serie D, alla Polisportiva Vastogirardi.

Un occhio di riguardo ai giovani del territorio

Legnago da fiducia ai giovani. Agli ordini di mister Massimo Donati in questa preparazione estiva, oltre al confermato Luca Zanetti (2002), già protagonista in Serie C, sono stati aggregati alla rosa Angelo Castellan (2006), Simone Mazzali (2002), Filippo Meneghetti (2004) e Andrea Sternieri (2005).

«Come club – dichiara il direttore sportivo Antonio Minadeo – abbiamo anche un ruolo sociale, rispetto al contesto in cui operiamo, e riteniamo importante che la nostra squadra punti anche a valorizzare i nostri ragazzi, che vengono dal territorio e che hanno fatto un percorso di formazione con noi».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv