La WithU Verona brilla a Monza e trova la terza vittoria di fila

Dopo due vittorie casalinghe la WithU Verona vince a Monza, superando la Vero Volley con il punteggio di 3 a 1.

Verona Volley a Monza
Verona Volley a Monza
New call-to-action

Terzo sigillo consecutivo per la WithU Verona, che dopo le due vittorie casalinghe espugna l’Arena di Monza, superando la Vero Volley con il punteggio di 3 a 1. Continuità nel gioco e carattere sono i due ingredienti che hanno caratterizzato la grande prestazione dei gialloblù, capaci di non scomporsi anche dopo il calo avuto nel terzo set e di chiudere la pratica nel quarto. Tre punti di valore per la squadra di Stoytchev, che sale così a quota 27 in classifica.

La palma di top scorer della sfida è andata a Noumory Keita, che da opposto ha messo a terra 18 palloni. Doppia cifra anche per Rok Mozic, che ha condito la propria performance con 16 punti, 3 ace e 2 muri, numeri che gli sono valsi il premio di MVP. Fra una settimana, Spirito e compagni saranno impegnati ancora in trasferta, per il derby veneto con la Pallavolo Padova.  

Le dichiarazioni di coach Dario Simoni al termine della gara: «Come l’altra volta, la cosa più importante è stato il risultato finale. Dopo i primi due set ben giocati, abbiamo avuto un calo importante nel terzo, ma é un aspetto che dobbiamo migliorare. Abbiamo giocato in maniera granitica. Nel quarto abbiamo resistito alle loro battute e abbiamo dimostrato una grande prova di forza. Guardiamo avanti, ragionando una gara alla volta e cercando di vincere più partite possibili. Ci aspetta un altro impegno complicato a Padova, dove proveremo ad allungare la striscia positiva».

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

La partita

PRIMO SET 

Nel sestetto di partenza coach Stoytchev conferma la diagonale formata da Spirito in cabina di regia e Keita nel ruolo di opposto. In banda si ripropone la coppia Magalini-Mozic, con al centro Grozdanov e Cortesia, mentre il libero è Gaggini. 

La gara si apre con due colpi di Davyskiba, ma gli ospiti rispondono con un primo tempo di Grozdanov per il 2 a 2. La formazione locale trova il primo allungo con l’ace di Di Martino, che si insacca sulla linea di fondo (4-2). Al muro di Galassi risponde Mozic, che gioca ottimamente con le mani avversarie. Dopo il +4 dei padroni di casa, si accende Magalini, che piazza due palloni che riducono il gap (9-8). Da posto 4 Maar trova il corridoio vincente per il 12-10, prima che Mozic pieghi le mani del muro. Keita infila un lungolinea vincente, ma Monza incrementa il proprio vantaggio, andando sul 19-15. Il martello maliano spara forte e Mozic stoppa Szwarc a muro, accorciando le distanze (20-17). Un errore di Maar permette ai gialloblù di portarsi a -1 (21-20). Dopo il pari di Keita, un’invasione aerea regala il sorpasso (22-23), è Grozdanov a mettere il sigillo sul set (24-26). 

SECONDO SET

Al rientro in campo, i padroni di casa allungano subito di tre lunghezze, ma due ace precisi di Mozic valgono la parità (3-3). Con il muro di Maar i brianzoli tornano avanti nel punteggio, poi Spirito mette in difficoltà la ricezione avversaria con una lunga ed efficacie serie al servizio, culminata con un ace e il sorpasso (8-9). Un muro di Cortesia consente a Verona di allungare sul 10-13. Magalini, poi, raccoglie un bagher rovesciato calibrato al centimetro da Mozic e timbra il punto del 12-17. Szwarc prova a riaprire i giochi con un ace, ma Keita risponde presente a muro (16-20). Il primo tempo di Cortesia anticipa il colpo mancino di Mozic, che vale il set point (18-24). Grozer spedisce fuori dai nove metri e gli ospiti hanno la meglio anche nel secondo parziale (20-25). 

TERZO SET 

La terza frazione prende il via con il muro di Spirito, a cui risponde Maar con un lungolinea preciso. Il lato canadese colpisce anche dopo, regalando ai suoi il primo break del set (4-2). La Vero Volley tenta la fuga con il punto diretto dai nove metri firmato da Galassi. I gialloblù tornano in scia con il diagonale di Mozic (7-4). Keita spinge in battuta, trovando un ace che si infila in fondo al campo, ma la truppa di Eccheli risale e va sul 12-6 grazie a Davyskiba, che punisce al servizio per due volte di fila. Cortesia interrompe la striscia, raccogliendo al meglio il suggerimento di Spirito. Monza prende il largo e si costruisce un vantaggio di nove lunghezze (18-9). Gli scaligeri tentano di rifarsi sotto, ma l’avversario regge l’urto e scava il solco. Magalini firma la pipe, poi Hernandez, subentrato all’infortunato Davyskiba, trova il primo di tanti set point. Alla fine, l’errore di Jensen in battuta consegna il parziale ai locali.  

QUARTO SET 

Keita manda la sfera in rete in avvio di quarto set, ma rimediato subito dopo con un attacco imprendibile. L’equilibrio iniziale viene spezzato da un punto di prima intenzione di Mozic, che sfrutta al meglio una ricezione sbagliata. Magalini è preciso in battuta, piegando le mani della difesa di casa per il 4-6. Verona consolida il +2 grazie a un muro a tre che non lascia scampo agli avversari. Verona esprime un bel gioco e con l’ace di Mozic vola sul 9-13. Grozdanov piazza il muro che vale l’allungo sull’11-16, prima che Magalini incrementi ulteriormente il vantaggio con un attacco preciso. Mozic ruggisce ancora una volta da posto 4, ma gli applausi sono tutti per il muro successivo, che coincide con il 15-20. Marttila tiene vive le speranze dei brianzoli, ma Verona è compatta e con Keita mette il sigillo sulla sfida. Altri tre punti preziosissimi per i gialloblù. 

LEGGI ANCHE: Verona attende il sorriso di Papa Francesco

Tabellino 

Vero Volley Monza – WithU Verona 1-3 (24-26; 20-25; 25-14; 21-25)

Vero Volley Monza: Zimmermann 1, Szwarc 6, Davyskiba 11, Maar 17, Galassi 11, Di Martino, 8 Federici (L), Visic, Cachopa, Grozer 8, Marttila 3, Magliano, Hernandez 2, Beretta, Rossi, Pirazzoli (L). All. Massimo Eccheli

WithU Verona: Spirito 3, Keita 18, Mozic 16, Magalini 10, Cortesia 6, Grozdanov 6, Gaggini (L), Raphael, Sapozhkov, Jensen, Perrin, Mosca, Zanotti, Bonisoli (L). All. Radostin Stoytchev

Arbitri: Andrea Puecher (1°), Marco Braico (2°), Anthnoy Giglio (3°)

Addetto Video Check: Marco Viale 

Durata set: 29’; 26’; 25’; 27’; totale: 1h 47’

Attacco: Vero Volley Monza 52%; WithU Verona 47%

Muri: Vero Volley Monza 9; WithU Verona 10

Ace: Vero Volley Monza 8; WithU Verona 6

MVP: Mozic 

Spettatori: 1438

LEGGI ANCHE: Arresto cardiaco in strada a Verona: rianimato con il 118 al telefono

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT