Internazionali di tennis. Il ct Rianna: «Bisogna puntare sul movimento»

A bordo campo in via Galliano in questi giorni c'è anche Umberto Rianna, il tecnico della FIT che ha il compito di accompagnare le giovani promesse nel mondo del professionismo.

Umberto Rianna
Umberto Rianna

Agli Internazionali di Verona che si stanno svolgendo in questi giorni sui campi di via Galliano è presente anche il tecnico della FIT, la Federazione Italiana Tennis, Umberto Rianna, proprio per seguire i giovani talenti in  gara e i nuovi prospetti che qui hanno debuttato.  

Rianna ha il compito di  aiutare le giovani promesse del nostro tennis – da Berrettini a Sinner, a Sonego, a Giulio Zeppieri  (che ieri qui a Verona ha passato il primo turno del tabellone battendo in rimonta 1-6, 7-5, 6-2  l’ucraino Vitaly Sachko ) – accompagnandole nel delicato passaggio dall’ attività juniores al  professionismo. Un progetto “over-18” che è uno degli “ingredienti” del momento eccezionale dei  nostri atleti.

«Questo affacciarsi al professionismo – spiega il tecnico federale – è il momento più delicato per un  ragazzo che inizia a confrontarsi con giocatori più maturi, più evoluti, già temprati agli scontri  importanti, fisicamente più strutturati. Quindi i ragazzi debbono implementare tutte le loro  caratteristiche: debbono diventare molto più forti di prima dal punto di vista mentale, dal punto di  vista fisico, debbono prepararsi a lottare contro nuove avversità, e debbono “tirare fuori” tanta  determinazione e tanta ambizione».  

I giovani qui a Verona? «Più che sui singoli oggi bisogna puntare sul movimento, fare in modo che ci  siano più giovani pronti a volere il massimo. Proprio per questo non dobbiamo sperperare questo  momento magico del tennis italiano e mettere ulteriori risorse a disposizione di questi ragazzi. Ripeto, bisogna continuare ad investire per non disperdere questo grande patrimonio e continuare  ad offrire ai giovani opportunità per mettersi alla prova. Come è stato fatto qui con gli Internazionali  di Verona che non soltanto hanno riportato in questa città un torneo di grande rilevanza, ma che  hanno anche dimostrato come questa piazza meriti il grande tennis per capacità e fascino della  location».

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK