I saluti di Pazzini: «Verona e l’Hellas sempre nel mio cuore»

Evidente l'emozione di Pazzini, con la voce quasi rotta. «Ringrazio la città di Verona che ha accolto me e la mia famiglia. Verona e l'Hellas resteranno sempre nel mio cuore».

Giampaolo Pazzini

«Non nascondo di essere molto emozionato. Già da tempo sapevo di non essere nei piani futuri della società, ma sono un paio di giorni fa ho realizzato che il percorso sta per finire». Così ha esordito Giampaolo Pazzini nella conferenza stampa di saluto, dopo cinque anni in gialloblù.

«Tra alti e qualche basso è stato un percorso bellissimo, intenso. Ho sempre cercato di dare il meglio, ma Verona e i suoi tifosi mi hanno dato molto di più. Mi hanno sempre supportato, sia quando le cose andavano male, sia quando andavano bene».

Evidente l’emozione di Pazzini, con la voce quasi rotta. «Ringrazio la città di Verona che ha accolto me e la mia famiglia. Verona e l’Hellas resteranno sempre nel mio cuore. Non sono parole di circostanza, con la mia famiglia stiamo considerando di fermarci qui. Mio figlio è cresciuto a Verona, ormai ha la cadenza veronese».

«Ovviamente grazie anche ai miei compagni, allo staff tecnico e ai ragazzi della sede. Sul mio futuro ho un’idea abbastanza precisa, ma voglio prima finire l’anno e tornare a casa dalla mia famiglia, per capire poi cosa voglio fare da grande».

Il direttore sportivo Tony D’Amico: «Penso che Giampaolo possa avere un futuro nel calcio fuori dal campo. Per le sue qualità non aveva senso proporgli una carica di rappresentanza, ha le capacità, se vorrà, di entrare in questo mondo dalla porta principale».

La diretta

🔴 La diretta della conferenza stampa di Giampaolo #Pazzini e Tony #DAmico

🔴 La diretta della conferenza stampa di Giampaolo #Pazzini e Tony #DAmico

Posted by Hellas Verona FC on Tuesday, July 28, 2020