Hellas Verona, punto preziosissimo contro la Juventus

L'Hellas Verona strappa un preziosissimo pareggio in casa della Juventus all’"Allianz Stadium", nella quinta giornata della Serie A. Gol di Favilli al 15'st per l'Hellas Verona, al quale risponde Kulusevski al 32'st. Prossima partita lunedì 2 novembre al Bentegodi contro il Benevento.

Da pagina Facebook Hellas Verona

L’Hellas Verona strappa un preziosissimo pareggio in casa della Juventus all’”Allianz Stadium”, nella quinta giornata della Serie A. Erano trentadue anni che il Verona non raccoglieva un risultato utile a Torino contro i bianconeri. Per la squadra di Juric si tratta del quarto risultato utile (due vittorie e altrettanti pareggi) in cinque gare.

«Nei primi 60 minuti abbiamo fatto benissimo, i ragazzi sono andati oltre le mie aspettative. C’è un po’ di rammarico, perché con maggiori risorse fisiche avremmo potuto far male alla Juve anche negli ultimi 30 minuti» afferma soddisfatto il mister Juric. «Già lo scorso anno abbiamo ottenuto risultati importanti e spero riusciremo a continuare in questa direzione. I ragazzi stanno lavorando con un’abnegazione impressionante e hanno seguito tutte le mie indicazioni».

«Ceccherini ha avuto un problema al polpaccio, ma sostiene di non essersi stirato. Favilli ha sentito un fastidio al tendine quando ha segnato, ma anche in questo caso spero non sia un problema muscolare, anche perché quando un giocatore fa due gol in poche gare l’autostima schizza alle stelle e sarebbe un peccato perderlo proprio ora» conclude Juric.

La partita

Primo tempo molto fisico e ricco di occasioni da entrambe le parti. Ad una Juventus molto d’attacco, risponde una buona difesa dell’Hellas che poi riparte sfruttando la velocità di Colley e i movimenti in profondità di Kalinic.

Gol di Colley per l’Hellas Verona al 16’pt, ma annullato per posizione di fuorigioco dell’attaccante, dopo un’azione che ha visto protagonista anche Faraoni. Al 20’pt break bianconero con Bernardeschi che si lancia in campo aperto e poi a porta spalancata calcia forte e rasoterra, ma Silvestri si supera e devia in angolo.

Al 35’pt ancora Verona vicino al gol: palla filtrante in area di Colley per Kalinic, che non arriva per poco. Prima dell’intervallo traversa di Cuadrado e secondo gol annullato, stavolta per la Juventus, su pallonetto di Morata, pescato però in posizione di fuorigioco. Si va all’intervallo sullo 0-0.

Nella ripresa, dentro per il Verona Magnani e Favilli per Ceccherini, infortunato, e Kalinic. Al 15’st gol del Verona con Zaccagni che vede e serve nel corridoio centrale Favilli, il cui sinistro di prima intenzione si spegne nell’angolino per il vantaggio del Verona. Seconda rete in campionato per Favilli, dopo quella da tre punti contro l’Udinese. Lo stesso Favilli, è costretto al forfait per un fastidio muscolare, che si è procurato proprio sul gol.

Seconda traversa bianconera con Dybala, prima del pareggio juventino siglato al 32‘ st da Kulusevski con una irresistibile azione personale. Nel finale Silvestri blinda il pareggio con due provvidenziali interventi. Finisce 1-1.

Prossimo impegno alle 17 per l’Hellas il match di mercoledì al Bentegodi contro il Venezia per il terzo turno di Coppa Italia. Lunedì 2 novembre, la partita di campionato contro il neo promosso Benevento, sempre al Bentegodi, in occasione della sesta giornata della Serie A.

Tabellino

Juventus-Hellas Verona 11
Marcatori: 15′ st Favilli (0-1), 33′ st Kulusevski (1-1)

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci (30′ st Frabotta), Demiral; Cuadrado, Arthur, Rabiot, Bernardeschi (dal 16′ st Kulusevski); Ramsey (45′ st Vrioni); Dybala, Morata
A disposizione: Pinsoglio, Buffon, McKennie, Bentancur, Portanova, Rafia, Peeters
All.: Andrea Pirlo

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini (dal 10′ st Magnani), Lovato, Empereur; Faraoni, Vieira, Tameze (6′ st Ilic), Lazovic; Colley, Zaccagni; Kalinić (dal 10′ st Favilli) (dal 16′ st Barak)
A disposizione:
 Berardi, Pandur, Dimarco, Terracciano, Cancellieri, Rüegg, Dawidowicz, Amione
All.:
 Ivan Jurić

Arbitro: Fabrizio Pasqua (Sez. AIA Tivoli)
Assistenti: Pasquale De Meo (Sez. AIA Foggia), Davide Imperiale (Sez. AIA Genova)

Ammonizioni: Vieira, Lazovic, Empereur, Faraoni, Kulusevski

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI SPORT