Hellas Verona-Frosinone finisce pari, una rete a testa

Il Verona trova solo un punto fra le mura amiche contro il Frosinone dell'ex Di Francesco. Un rigore segnato e uno sbagliato per i ragazzi di mister Baroni.

Hellas Verona-Frosinone
Hellas Verona-Frosinone
New call-to-action

Allo stadio ‘Bentegodi’ di Verona finisce 1-1 la sfida Hellas Verona-Frosinone per la 22esima giornata di Serie A 2023/24.

Le due squadre vanno all’intervallo sull’1-0 per il Verona. La marcatura scaligera arriva in chiusura di primo tempo grazie a un rigore segnato da Suslov, dieci minuti dopo uno sbagliato da Duda. Nel secondo tempo il Frosinone trova il pari con Kaio Jorge.

Il prossimo impegno del Verona sarà quello di domenica 4 febbraio (ore 15) quando i gialloblù sfideranno il Napoli.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Il tabellino

HELLAS VERONA-FROSINONE 1-1
Rete: 45’+3′ Suslov (rig.), 58′ Kaio Jorge

HELLAS VERONA: Montipò, Tchatchoua, Magnani, Dawidowicz, Cabal (dall’88’ Vinagre), Duda (dall’81’ Dani Silva), Serdar (dal 63′ Tavsan), Folorunsho, Suslov, Lazovic (dal 63′ Henry), Noslin (dall’81’ Cruz)
A disposizione: Chiesa, Perilli, Amione, Belahyane, Saponara, Charlys, Coppola, Mboula, Bonazzoli
Allenatore: Marco Baroni

FROSINONE: Turati, Bourabia (dal 46′ Ghedjemis), Romagnoli, Okoli (dal 70′ Mazzitelli), Gelli, Seck, Barrenechea, Brescianini, Soulé (dal 90’ Monterisi), Kaio Jorge (dall’82’ Cheddira), Harroui (dall’82’ Reinier)
A disposizione: Frattali, Cerofolini, Garritano, Kvernadze
Allenatore: Eusebio Di Francesco

Arbitro: Federico La Penna (Sez. AIA di Roma 1)
Assistenti: Filippo Bercigli (Sez. AIA di Firenze), Andrea Zingarelli (Sez. AIA di Siena)

NOTEAmmoniti: 31′ Harroui, 45’+4′ Serdar, 86’ Cabal, 91’ Mazzitelli. Spettatori: 17.529.

LEGGI ANCHE: Apertura galleria Adige-Garda, è scontro

La cronaca

Partono forte i gialloblù che al 7′ hanno subito un’occasione con NoslinDuda recupera palla nella propria metà campo e lancia il numero 17 che avanza e prova il destro, ma il suo tiro viene parato da Turati

Al 9′ è Suslov a provarci con il destro da fuori dopo un bello scambio tra Lazovic e Folorunsho, ma il tiro del numero 31 termina sul fondo. Un minuto più tardi Folorunsho colpisce di testa dal cuore dell’area su cross di Tchatchoua dalla destra, ma la sua conclusione termina tra le braccia di Turati

Il Verona continua a spingere e al 18′ si costruisce un’altra buona occasione con Lazovic, che sfrutta un rimpallo e colpisce al volo con l’esterno destro dal limite dell’area: conclusione che sfiora la traversa e termina sul fondo.

Al 34′ Noslin si guadagna un calcio di rigore – dopo check al VAR – subendo fallo da Bourabia, ma tre minuti più tardi Duda dal dischetto calcia rasoterra e Turati para la sua conclusione.

Nonostante il rigore sbagliato, il Verona non smette di pressare gli avversari e allo scadere del primo tempo si conquista un altro tiro dagli undici metri, per fallo ancora una volta di Bourabia – questa volta di mano – su una conclusione tentata da Dawidowicz di testa. 

Sul dischetto si presenta Suslov che con un sinistro preciso a mezza altezza batte Turati e porta in vantaggio i gialloblù al termine del primo tempo.

Nella ripresa, l’Hellas si crea subito un’opportunità al 49′: cross di Tchatchoua dalla destra e colpo di testa di Noslin che indirizza verso il secondo palo, ma la sua conclusione termina sul fondo. 

Un minuto più tardi prima chance anche per il Frosinone: conclusione di Ghedjemis dal limite dell’area che termina tra le braccia di Montipò. Al 56′ ci prova anche Harroui dalla distanza, ma il numero 1 gialloblù intercetta la conclusione e para. 

Al 58′ il Frosinone trova il gol del pareggio con Kaio Jorge, che colpisce di testa da pochi passi sullo sviluppo di un corner battuto da Soulé.

Al 62′ il Verona torna in attacco e si crea un’occasione con Cabal che recupera un buon pallone e serve Suslov: il numero 31 controlla e prova il sinistro da posizione defilata, tiro che termina sul fondo.

Tre minuti più tardi altra opportunità per i gialloblù: cross dalla sinistra di Noslin verso il centro dell’area dove Henry colpisce al volo, ma Turati in tuffo riesce a respingere.

Nel finale entrambe le squadre cercano di costruirsi l’occasione giusta per vincere il match, senza però riuscirci.

LEGGI ANCHE: Vandali a Cadidavid: Comune e comitato cittadini al lavoro

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM