Hellas sconfitto all’Olimpico: 2-1 per la Roma

Niente da fare per i gialloblù di Juric: ieri sera il match contro la Roma si è concluso con una sconfitta per l'Hellas.

Foto d'archivio.

Torna a casa sconfitto l’Hellas Verona, che ieri sera all’Olimpico non è riuscito a sopraffare la Roma. La vittoria è andata per 2-1 ai giallorossi, con i gol di Veretout su rigore e Dzeko.

I gialloblù hanno accorciato le distanze con Pessina, ma non è bastato a risollevare le sorti dei veronesi. Spedito in tribuna, invece, l’allenatore dell’Hellas, Ivan Juric, che aveva protestato contro il rigore concesso alla Roma.

«Avevo parlato di un Verona stanco alla vigilia? I ragazzi mi stupiscono ogni giorno: anche le altre sono stanche, ma da noi ci sono giocatori sempre in campo, in ogni partita, ho meno turn over di altri. – ha detto Juric al termine del match – Comunque tutti si stanno davvero superando. Decisioni arbitrali che fanno arrabbiare? Dal mio punto di vista non c’era il rigore, poi l’arbitro ha ritenuto eccessiva la mia reazione e va bene così: resto comunque della mia idea. Rimpianti per non poter lottare per l’Europa? Quest’anno abbiamo fatto il massimo e io sono stracontento, ora abbiamo altre cinque partite e non vogliamo mollare».

Il prossimo appuntamento per i veronesi è sabato 18 luglio contro l’Atalanta. Fischio d’inizio alle 17.15.