Hellas – Sampdoria. Tudor: «Mi aspetto una sfida insidiosa»

Fischio d'inizio alle 20.45 al Bentegodi per il match tra Hellas Verona e Sampdoria. Una partita che per gli ospiti significherebbe salvezza e che quindi si potrebbe rivelare insidiosa per i padroni di casa.

Igor Tudor, pre partita Torino-Hellas Verona
Igor Tudor

Mancano poche ore al fischio d’inizio della partita tra Hellas Verona e Sampdoria, match valido per la 34a giornata della Serie A TIM 2021/22, in programma alle 20.45 allo stadio Bentegodi.

Mister Tudor ha parlato della gara che li aspetta: «In questo campionato non esistono partite semplici, la nostra sconfitta in casa contro la Salernitana ne è la prova. A Bergamo abbiamo fatto una grande prestazione e questo ci dà fiducia, ma ogni gara, per vincerla, va affrontata al massimo. Mi aspetto una sfida insidiosa, contro una squadra che lotta per salvarsi e inevitabilmente avrà grandissime motivazioni. – ha spiegato Tudor – La Sampdoria è una squadra ricca di qualità, con un allenatore che ha tante idee molto valide e contro il quale bisogna sempre prestare la massima attenzione e dare il 100%. Più che i moduli conterà l’approccio, e la possibilità di battere il record di 54 punti in Serie A del Verona può diventare un’ulteriore fonte di motivazione, anche il Presidente terrebbe molto a questo traguardo, e i ragazzi lo sanno. Per riuscirci serviranno almeno due vittorie e un pareggio da qui alla fine e non sarà semplice, ma al tempo stesso molto stimolante».

Sulla forma fisica della squadra: «I ragazzi, dopo la prestazione di Bergamo, è giusto siano orgogliosi di quanto fatto quest’anno, così come la Società e tutti i tifosi. Ilic? Sta crescendo bene, sfoderando sempre prestazioni molto concrete. Per emergere in Serie A bisogna dimostrare di essere forti, e lui sta crescendo di allenamento in allenamento. Dawidowicz va valutato giorno per giorno assieme allo staff medico, ieri è stato molto bello – dopo appena quattro mesi e mezzo – riaverlo parzialmente con noi. Ha lavorato sodo ogni giorno per rientrare, bruciando le tappe: ha una bellissima mentalità. Tameze sta facendo bene ed è un giocatore importante di questa rosa. Ma, al di là dei complimenti, tutti devono restare sul pezzo da qui alla fine. Questo chiedo ai miei».

radio adige tv

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈