Hellas al bivio

È una sfida per la salvezza quella che sta andando in scena al Bentegodi. da una parte l’Hellas Verona a 11 punti e in zona retrocessione. Dall’altra, il Cagliari, con 13 punti e la voglia di restare al sicuro.

Hellas Marco Baroni
Marco Baroni

È fischiato pochi minuti fa l’inizio del match “salvezza” per l’Hellas Verona che, in casa allo stadio Bentegodi, cercherà di recuperare dal Cagliari quei tre punti che tanto gli servono per non finire nel buco nero della classifica della Serie A.

Un campionato complicato quello dei gialloblù di mister Baroni, che non vincono da agosto e che ora si trovano in zona retrocessione a soli due punti di distacco dal fanalino di coda della Salernitana.

LEGGI ANCHE: Hellas di nuovo sotto torchio, sequestrate quote. Setti: «Siamo tranquilli»

La squadra, nel corso del campionato 2023-2024, ha affrontato diverse sfide e cambiamenti, inclusi alcuni trasferimenti e arrivi importanti di giocatori come Yayah Kallon e Ondrej Duda, mentre ha lasciato giocatori chiave come Ivan Ilić e Giovanni Simeone. I veronesi contano, ad ora, solo 2 vittorie, 6 pareggi e 9 sconfitte. In Coppa Italia, invece, il Verona è stato eliminato al turno dei 32.

Nella conferenza stampa di venerdì mister Baroni aveva anticipato che «l’avversario è temibile, ne siamo consapevoli, ma dobbiamo pensare alla nostra gara, andare forte e giocare con l’atteggiamento che abbiamo avuto nelle ultime sfide disputate».

La formazione

(4-2-3-1): Montipò; Tchatchoua, Hien, Dawidowicz, Terracciano; Duda, Hongla; Ngonge, Suslov, Saponara; Henry.
A disposizione: Berardi, Perilli, Amione, Doig, Magnani, Cabal, Coppola, Lazovic, Charlys, Djuric, Cruz, Kallon, Jordi Mboula, Bonazzoli.
Allenatore: Marco Baroni