Gli Agsm Mastini “volano” a New York

Nicola Vivian, fotografo dei "cagnacci" gialloblu del football americano ha inviato alcuni suoi scatti sulla squadra all'International Photography Award. Due foto hanno raggiunto menzioni d’onore e "Spider man" il 2° posto nel Concorso.

La foto "spider man" di Nicola Vivian

Nicola Vivian, fotografo ufficiale degli Agsm Mastini Verona, regala ancora grandi soddisfazioni al football americano gialloblù. Dopo la partecipazione ai Sony World Photography Awards del giugno scorso, è arrivata la sorpresa più grande ed inaspettata. «Nel giugno scorso ho inviato delle foto anche per il concorso organizzato da IPA, l’International Photography Awards, uno dei più in voga del momento» afferma un emozionato Nicola Vivian.

«Era una sorpresa per la dirigenza e per i giocatori, non lo avevo detto a nessuno. A questo concorso avevo deciso di partecipare con tre scatti, uno per stagione sportiva» continua. «Sono infatti tre i campionati che ho seguito da bordo campo come fotografo e tifoso ufficiale. La categoria scelta per questo concorso è stata ovviamente quella degli sport di squadra, in veste di fotografo non professionista, visto che non posso considerarmi un fotografo sportivo di professione».

«Ho pensato di inviare la foto che ritrae Claudio Caglioni, defensive end gialloblu, aiutare il quarterback avversario a rialzarsi dopo il placcaggio subito» prosegue. «L’ho intitolata “Respect”, una foto tra le mie preferite, che già aveva ottenuto grande successo anche nel concorso organizzato dalla Fidaf, la Federazione Italiana di Football Americano, in occasione del Superbowl di quell’anno».

La foto “Respect”

«Ho scelto poi di inviare lo scatto che vede Attilio Bonacci, linebacker dei Mastini, incamminarsi nel tunnel che portava dagli spogliatoi verso il campo di gioco. Una foto che ho proposto in bianco e nero che ho intitolato “In the tube”. L’avevo scattata nel prepartita in una gara di playoff a Padova di un paio di stagioni fa» continua. «A queste due foto ho aggiunto ovviamente la foto più incredibile che ho avuto la fortuna di scattare in queste tre stagioni con i Mastini. È quella del salto di Fabio “Mela” Marinelli, runningback numero 39 dei miei cagnacci. La stessa foto che aveva già avuto grande successo ai Sony Awards e nella mostra che ho dedicato ai Mastini nel novembre scorso, Mastini Chronicles».

Tre scatti che sono riusciti a farsi strada, da Verona a New York, prima di essere visti e valutati dalla giuria dell’evento, organizzato al Carnegie Hall, una delle location più prestigiose della “Grande Mela”. «Sono passati più di qualche mese dall’invio di queste fotografie quando negli ultimi giorni di ottobre mi trovo un paio di risposte da Ipa nella mia email. Due menzioni d’onore firmate dal presidente di Ipa e dal presidente di Giuria premiavano le foto “Respect” e “In the tube”» ha proseguito. «Sono rimasto sorpreso e giustamente emozionato, ma il testo della mail continuava dicendo di controllare nel portale del concorso i dati inseriti per una futura esposizione della mostra, ovviamente post Covid-19, con data da destinarsi».

La fotografia “In the tube”

«Una volta entrato sul portale del concorso qualcosa di impensabile arriva ai miei occhi. La foto del salto, denominata da me “Spider man”, per l’incredibile somiglianza del gesto atletico ad una delle posizioni classiche del super eroe di Marvel, si era classificata al secondo posto nella categoria “Sport di squadra”» afferma emozionato Vivian. «Una gioia immensa condivisa con chi come me ama questi colori e questa squadra. La terza mail ricevuta da Ipa era in ritardo rispetto alle prime due. Il presidente del concorso Hossein Farmani, comunicava lo spostamento in data da destinarsi della premiazione riservata ai primi tre posti per ogni singola categoria del concorso».

«Sarebbe un sogno poter andare a New York a ritirare il premio» conclude Vivian. «Spero di poterlo fare quando ci sarà l’occasione. Un sogno da rimandare, da tenere in un cassetto, pronto però per essere aperto il più presto possibile».

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI SPORT