Elia Viviani torna alla vittoria

Primo successo con la casacca della Cofidis per il campione olimpico di Isola della Scala. Viviani interrompe così un digiuno che durava da settembre 2019.

Il ciclista veronese si impone in volata nella Cholet – Pays de la Loire, corsa transalpina di 201 chilometri, ottenendo così il primo successo stagionale.

Una volata perfetta, quella condotta dal campione di Isola della Scala, che ha preceduto allo sprint il basco Jon Aberasturi (Caja Rural – RGA) e Pierre Barbier (Delko). Viviani ha potuto contare sull’ottimo lavoro dei compagni della Cofidis, la sua nuova squadra: la formazione transalpina ha saputo controllare al meglio la corsa per il suo capitano, ricucendo nel finale su un tentativo guidato da Benoit Cosnefroy (Ag2r Citroen), ripreso e fagocitato nel gruppo nell’ultimo chilometro.

Viviani ha così rotto un lungo digiuno, che durava ormai dal settembre 2019. Queste le sue parole al termine della gara «Dopo tantissimo tempo, finalmente questa vittoria è arrivata. La meritavo per i sacrifici fatti e per la squadra, con questo progetto che sembrava non partire, ma io sono sempre stato lo stesso Elia. Dovevo solo sbloccarmi e ora posso ripartire».

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM