Dal Forum non si passa: Verona Volley-Milano 3-2

Continua l'imbattibilità casalinga del Verona Volley. Partita lunga e sofferta con Milano, ma gli scaligeri alla fine escono vincitori.

Verona Volley-Milano 3-2
Verona Volley-Milano 3-2

In un Agsm Forum al massimo della sua capienza attuale, Verona Volley manda un messaggio forte e chiaro, a tutti: da qui, non si passa. Vittoria sudatissima contro Milano, un tie-break infinito che consegna altri due preziosi punti in classifica, e soprattutto che prolunga una striscia di imbattibilità casalinga che dura dallo scorso 31 ottobre.

La partita

Gialloblù in campo con Raphael-Jensen, Cortesia-Zanotti, Mozic-Asparuhov e Bonami libero. Milano trova un piccolo vantaggio nei primi scambi del match, con Verona che però contrappone un gran lavoro sui centrali, tenendosi a una sola lunghezza di distanza. Il buon turno in battuta di Porro innesca l’Allianz che comincia la sua rincorsa, staccando fino all’8-16 di Mozic che restituisce palla a Verona. Un gran punto di Zanotti, e Verona continua a lottare con due punti di Mozic, ma il vantaggio milanese ormai è incolmabile, la chiude Patry con un diagonale.

Nel secondo set Verona comincia con un altro passo, prima Mozic poi Jensen per il 3-0. Raphael smista palloni chiamando in causa anche i centrali, risponde Cortesia con un grande attacco sul 7-4, poi Jensen che disegna un diagonale pazzesco: i gialloblù riprendono il controllo del match, spaccando il muro milanese e facendo anche un grande lavoro difensivo. Il doppio muro di Mozic fa saltare in aria il palazzetto. È uno spettacolo caldissimo, che si chiude con il set ball messo a terra da Mozic.

Il terzo set comincia come una sfida punto a punto. Tocca a Milano condurre, questa volta: gli attacchi di Chinenyeze e il lavoro a muro si fanno vedere. Anche quello di Verona, però, non è da meno: grande block di Magalini sul 13-15, la sfida è apertissima, il 17-20 di Mozic è una dimostrazione di forza. Milano però conserva il vantaggio portando a casa il parziale più combattuto.

Si continua a lottare punto a punto, in una gara sempre più emozionante. Scambi equilibrati, nel quarto set, Verona avanti di un punto e pubblico caldissimo per la diagonale infermabile di Magalini sul 9-7. Due punti fondamentali di Qafarena creano uno stacco prezioso, che i gialloblù mantengono con grande grinta, nonostante Milano si faccia pericolosamente sotto. Un errore dei gialloblù sul 17-17 permette all’Allianz di riagganciare e sorpassare negli ultimi scambi. Controsorpasso veronese, quanto cuore nei gialloblù che non vogliono cedere davanti al loro pubblico. Muro mostruoso di Magalini che consegna il set point ai gialloblù, la chiude sempre l’azzurrino.

Si va al tie-break, allora: ace di Chinenyeze che fa malissimo, sul 3-5, ma risponde Mozic, sempre dai nove metri. Verona insegue, aggancia sull’8-8 e sorpassa con Magalini. Ishikawa al servizio riporta Milano avanti, ma non è ancora finita, si va ai vantaggi, in questa sfida spettacolare. Il primo match point, infatti, ce l’ha Verona, ma si infrange sulla rete. Milano si prende il secondo con un gran muro ma se lo fa annullare per due volte. Magalini, ancora, per il controsorpasso, e poi l’ace di Mozic che fa esplodere tutto. È festa Verona, è un’altra vittoria fondamentale.

LEGGI ANCHE: Sparatoria di Trieste: ancora detenuto a Verona, è caso nazionale

Verona Volley-Milano 3-2
Verona Volley-Milano 3-2

Il tabellino

Verona Volley – Allianz Milano 3-2(17-25, 25-15, 19-25, 25-23, 22-21)

VERONA VOLLEY: Aguenier 1, Cortesia 9, Magalini 12, Vieira de Oliveira 0, Asparuhov 3, Mozic 26, Nikolic 0, Jensen 7, Spirito 0, Qafarena 15, Wounembaina ne, Zanotti 5, Donati (L), Bonami (L). All. Stoytchev.
Allianz Milano: Chineyeze 17, Staforini (L), Daldello 0, Romanò 11, Maiocchi 0, Patry 8, Piano 14, Mosca 1, Ishikawa 16, Djokic ne, Porro 0, Jaeschke 25, Pesaresi (L). All.: Piazza.
ARBITRI: Frapiccini (Falconara Marittima) e Luciani (Chiaravalle).
DURATA SET: 23’, 25’, 28’, 33‘, 33’. tot 2h e 22’.
NOTE: Spettatori 1462. Verona Volley: 6 muri, 2 ace, 13 errori in battuta, 56% in attacco, 54% (34%) in ricezione. Allianz Milano: 14 muri, 7 ace, 22 errori in battuta, 55% in attacco, 60% (42%) in ricezione.
MVP: Rok Mozic

LEGGI LE ULTIME NEWS

Dichiarazioni

Dario Simoni: «Stasera c’era tanta gente, la partita con più spettatori, ed è stato fantastico, sarebbe bello poter avere ancora più pubblico. Come sempre al primo set facciamo fatica, poi ci esaltiamo e troviamo delle soluzioni dalla panchina incredibili, perché ogni giocatore in campo dà tutto, nessuno tira indietro il braccio, questo cambia le partite. Tecnicamente? Dobbiamo ancora rifletterci, ma sappiamo di avere 14 effettivi. Zanotti, a parte qualche piccolo problema di crampi, sta in campo benissimo, come tutti, e questo spesso fa la differenza».

Giulio Magalini: «L’Agsm Forum è il nostro fortino, grazie al pubblico diamo il meglio di noi stessi e recuperiamo anche risultati impossibili. Il gruppo mi ha dato quello scalino in più per fare alcuni punti decisivi, ora ci aspettano squadre di altissimo livello nelle prossime settimane, cercheremo di dare il massimo per entrare al meglio nella zona playoff».

Anton Qafarena: «Mi sento molto emozionato, è stato un match davvero buono per noi, abbiamo cercato di fare il nostro meglio e ce l’abbiamo fatta, abbiamo lavorato duro in settimana per prepararci e per ottenere un buon risultato. È stata dura, abbiamo combattuto su ogni palla e ci siamo meritati la vittoria. Ora concentriamoci su Vibo, perché andremo là per cercare la vittoria. Direi che la chiave è stata lo spirito di squadra, tutti i giocatori hanno combattuto, e questo fa la differenza. Io mi sentivo molto motivato, è stata questa la chiave».

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK