Css Verona, vittoria convincente contro Bogliasco Bene 1951

Nella trasferta a Bogliasco, la Vetrocar Css si impone 17-7. Netta vittoria che è di buon auspicio prima delle gara in Len Europa League della settimana prossima.

vetrocar css coppa italia

Risultato importante e di buon auspicio per la VetroCar Css Verona che vince per 17-7 (parziali 2-3, 5-1, 5-1, 5-2) in casa del Bogliasco Bene 1951, nell’incontro valido per la quarta giornata (girone A) della prima fase di A1, alla vigilia dell’esordio europeo in Len Europa League.

La determinazione delle bogliaschine caratterizza l’avvio di gara, in cui le padrone di casa rimontano il rigore di Gragnolati e vanno alla prima pausa sopra per 3-2. La seconda rete di Verona, firmata da Peroni, inaugura però un parziale che tramortisce Millo e compagne: Esposito, Borg, Bianconi, Perna e ancora Gragnolati scavano un solco che diviene via via più ampio dopo la pausa lunga.

La squadra di Sinatra può fare ben poco per arginare la VetroCar, protagonista anche del terzo tempo. Malara è bucata altre cinque volte e per Verona inizia a segnare pure Alogbo. Nella frazione conclusiva Zaccaria fa ‘esordire tra i pali la classe 2005 Donadio. Le gialloblù paiono tirare i remi in barca, eppure riescono ad incrementare ancora, chiudendo con la rete di Marcialis. Sugli scudi Gragnolati, Bianconi, Esposito e Alogbo, autrici di una tripletta a testa, al pari della ligure Rogondino. Abbastanza soddisfatto mister Zaccaria dopo la vittoria: «Da questo match cercavo alcune risposte: atleticamente siamo pronte, sono emerse le individualità ma abbiamo peccato in organizzazione».

Dopo la lunga pausa, pochi esperimenti: «Oggi – continua il tecnico della VetroCar – abbiamo cercato la concretezza, limitandoci a cose semplici. Ho dato minutaggio a tutte le ragazze e alcune di esse, come Esposito e Perna, mi hanno dato buoni segnali». Chiusura d’obbligo sull’esordio europeo della prossima settimana: «Il gruppo è cresciuto, però ci manca ancora qualcosa. Ci apprestiamo con serenità ed entusiasmo all’impegno che ospiteremo. Speriamo di dimostrarci all’altezza del palcoscenico continentale».

Passato più di un mese dalla convincente vittoria di Triestele gialloblù si sono aggiudicate un incontro già decisivo per la classifica, vista la formula di questo campionato. I tre punti in palio lanciano così la VetroCar sei punti davanti alle inseguitrici, con altrettante lunghezze ancora a disposizione e già un confronto diretto, quello contro le liguri, sicuramente a favore. Una serissima ipoteca per il passaggio del turno, insomma.

L’impegno all’impianto “G. Vassallo” di Bogliasco è stato un buon banco di prova per testare la condizione della squadra in vista dell’esordio della VetroCar Css in Len Euro League. Le gialloblù la prossima settimana ospiteranno alle Piscine Monte Bianco il girone B della massima competizione continentale, in cui contenderanno la qualificazione al turno successivo a Matarò (Spagna), Kinef Kirishi (Russia), Mediterrani (Spagna) e Ftc-Telekom Budapest (Ungheria).

LEGGI ANCHE CSS Verona in Europa, ne parliamo con il direttore sportivo Matteo Sgrò

La vasca veronese sarà ancor più palcoscenico europeo, accogliendo anche i match del girone D, nel quale si affronteranno Dunaujvaros (Ungheria), Vouliagmeni (Grecia), e Sabadell (Spagna).

Tutte le partite della Vetrocar Css Verona alla Len Europa League saranno trasmesse in diretta su Radio Adige Tv canale 640 del digitale terrestre.