Consegnate in comune le Benemerenze Sportive Coni

Sono diversi i Campioni veronesi e i tecnici che sono stati premiati venerdì sera a Palazzo Barbieri con le Benemerenze Sportive del Coni. A consegnarle il sindaco Damiano Tommasi.

Il sindaco Damiano Tommasi ha consegnato venerdì sera in sala Arazzi le Benemerenze Sportive Coni agli atleti, ai tecnici, ai dirigenti dello sport veronese.

«Non potevo non accettare la proposta di fare in Comune questa cerimonia – ha detto il sindaco Tommasi -. Oltre che contento, sono anche emozionato di essere in questa veste, perché non siete ospiti miei ma della città di Verona, e siamo tutti orgogliosi delle persone che svolgono ruoli nello sport. Uno dei motivi per cui ho deciso di tenermi la delega allo sport, è per dare valore alle tante piccole attività che vengono fatte in maniera spesso volontaria, gratuita e con passione, alimentando la costruzione di una comunità. Non servono interpreti o traduttori quando si dialoga con lo sport. Sapete quanto io ne parli e quanto io sia orgoglioso di questa cerimonia, un significato di quello che si fa giornalmente sul territorio. È il minimo che possiamo fare, in prospettiva delle cerimonie olimpiche fra tre anni, argomento del quale continuerò a parlare, una grande e unica occasione per la nostra città, da vivere al meglio trasportando quello che a livello internazionale saranno quelle due giornate, proseguendo anche nei prossimi anni la stessa concezione. Finché c’è sport mi sento a mio agio, e momenti come questo sono vere e proprie boccate d’ossigeno, per poi rituffarmi in altre questioni. Lo sport è una grande infrastruttura sociale spesso relegata a quello che vediamo in tv o a livelli di vertice. Invece sono altrettanto contento che ci sia il Ministero dello Sport, un interlocutore del Governo che può farsi interprete di tutte le nostre esigenze».

Alla cerimonia sono intervenuti anche la vice presidente della Regione Veneto Elisa De Berti, la vice presidente regionale Coni Clara Campese e il delegato provinciale Stefano Gnesato, che hanno consegnato delle medaglie di bronzo ai campioni, delle stelle di bronzo ai dirigenti e una palma di bronzo ad un tecnico.

I campioni premiati

  • Pietro Antolini – Campione italiano immersione in apnea in assetto costante con attrezzi;
  • Michele Bertolini – Campione italiano di canoa K2 200m velocità;
  • Raffaello Ivaldi – Campione italiano di canoa C1 individuale slalom;
  • Giulio Masotto – 2°classificato nel Campionato Europeo corsa su pista di ciclismo;
  • Andrea Pesenato – pilota aeronautico Campione italiano acrobazia a motore in categoria Avanzata e Free Style

Il tecnico premiato

Franco Giuliani per la pallacanestro.

I dirigenti premiati con le Stelle di Bronzo

  • Luigi Baruffi – presidente provinciale Federazione Tamburello;
  • Clara Campese – vice presidente regionale Coni e presidente regionale Federazione Italiana Sport Equestri;
  • Carlo Ceglie – dirigente provinciale Fisb Bowling;
  • Gianpaolo Fantoni – dirigente provinciale Bmx;
  • Carlo Franchi – dirigente provinciale Figc;
  • Gianluca Liber – dirigente regionale Federazione Ciclismo.

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT