Chiamata in Serie A per la Scaligera Basket

Alla Scaligera Basket è stato proposto l'approdo in Serie A, entro qualche giorno dovrà dare una risposta alla Lega (Lba). Dopo la rinuncia alla massima serie da parte di Pistoia, si sono infatti aperte le porte al ripescaggio per Verona, seconda nel ranking dopo Torino.

Scaligera Basket Verona udine
Foto Massimo De Marco - Scaligera Basket Verona

Già ieri la notizia era trapelata su alcuni siti di settore. Alla Scaligera Basket è stato proposto l’approdo in Serie A, entro qualche giorno dovrà dare una risposta alla Lega (Lba). Dopo la rinuncia alla massima serie da parte di Pistoia, si sono infatti aperte le porte al ripescaggio per Verona, seconda nel ranking dopo Torino.

Mentre i piemontesi hanno già trovato l’accordo per l’approdo in Serie A, la Scaligera Basket dovrà capire se riuscirà a raccogliere sponsor e fondi per il grande passo. «L’accesso in serie A – scrive Superbasket – richiederebbe il versamento in tempi rapidi della tassa di iscrizione alla Lega Basket da 250mila euro e la presentazione di una fidejussione da 250mila euro (in A2 sono 75mila)».