Cecilia Panato sul tetto d’Europa: è oro nella canoa discesa

Tra le rapide del fiume Esla, nella comunità autonoma di Castiglia e Leon, arrivano due ori azzurri e femminili nella "classic race": per Mathilde Rosa nel K1 e per la veronese Cecilia Panato nel C1.

mondiali canoa cecilia panato
Cecilia Panato. Foto d'archivio

L’Italia sale sul tetto d’Europa nella canoa discesa. Dalla rassegna continentale in corso a Sabero, Spagna, arrivano due splendide medaglie d’oro nella “classic race“ con Mathilde Rosa nel K1 e Cecilia Panato nel C1.

Leggi anche: Donne e sport, Cecilia Panato: «Punto alle Olimpiadi»

Tra le rapide del fiume Esla, nella comunità autonoma di Castiglia e Leon, il primo squillo azzurro arriva nel kayak femminile. Al termine dei 5,8 km del percorso Mathilde Rosa è la più veloce chiudendo con il tempo di 19.40.17, staccando di quasi 14 secondi la francese Lise Vinet (19.53.96). Il bronzo è andato alle tedesca Sophia Schmidt in 19.58.67. L’atleta del CUS Pavia si conferma così ai massimi livelli della specialità dall’ultima edizione degli Europei nel 2019 – nel 2020 non sono stati disputati – quando conquistò un argento nella discesa classica e l’oro nella sprint. 

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Il secondo oro azzurro arriva nel C1 dalla campionessa europea in carica Cecilia Panato che ancora una volta, a soli 19 anni, si conferma inarrestabile nella gara classica. L’atleta del Canoa Club Pescantina ferma il cronometro sul tempo di 21.35.90 disperdendo le avversarie: la ceca Marie Nemcova conquista l’argento in 22.18.18, bronzo alla Francia con Helene Raguenes (22.30.47). Le due campionesse europee torneranno in acqua venerdì 14 agosto per le batterie di qualificazione della discesa sprint, entrambe per difendere il titolo continentale conquistato nel 2019. 

Nel C1 maschile i tre azzurri in gara finiscono lontani dai podio: Tommaso Mapelli (Cassano d’Adda) è 11° in 21.19.44; Cesare Lorenzo Scapini (CC Pescantina) 12° in 21.36.30, Giacomo Bianchetti (Palazzolo sull’Oglio) chiude 16° 22.54.34. Nel kayak Nicolò Razeto (Canottieri Genovesi) è il migliore degli azzurri con il 15° posto in 18.42.46, Andrea Bernardi (CUS Pavia) 19°in 18.57.22, Francesco Ciotoli (CUS Pavia) è 22° in 19.07.42, Giacomo Abbiati (Canottieri Adda) chiude 24° in 19.22.95. 

Oggi seconda giornata dedicata alle gare a squadre della discesa classica (ore 10.00) con l’Italia che schiererà le due formazioni maschili nel C1 (Mapelli-Bianchetti-Scapini) e nel K1 (Razeto, Abbiati, Ciotoli). 

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM