Campionato italiano di ciclismo, anche Viviani ai nastri di partenza

Ci sarà anche il veronese Elia Viviani all'appuntamento di domenica 23 agosto con il Campionato italiano di ciclismo 2020. La gara partirà da Bassano del Grappa.

È tutto pronto per il Campionato italiano di ciclismo 2020, che scatterà venerdì alle 16.15, con la crono individuale donne Elite, in programma su un percorso lungo 34,7 km. Subito dopo, alle 18.30, sarà la volta della crono Elite maschile, sui 38,8 km di un tracciato che partirà Bassano del Grappa, affronterà la salita de ‘La Rosina’ da San Michele, poi proseguirà per Marostica e Colceresa fino a Cittadella.

Domenica 23 agosto, il gran finale. Alle 10.30 è prevista la gara in linea Elite maschile (lunga 253,7 km). Al via ci saranno tutti i big, a cominciare dal campione in carica Davide Formolo, per proseguire con il campione europeo su pista Elia Viviani. Tra gli altri nomi di spicco ai nastri di partenza, Vincenzo Nibali, Sonny Colbrelli, Fabio Aru, Giulio Ciccone, Matteo Trentin e Gianluca Brambilla.

Dopo la partenza da Bassano del Grappa, il percorso toccherà Cittadella, Castelfranco Veneto e Asolo, con la salita del Foresto Vecchio, da dove poi i corridori scenderanno verso Pagnano, quindi imboccheranno la Marosticana e tornerano a Bassano del Grappa. Sulla Rosina, altro luogo-simbolo del ciclismo, gli atleti dovranno affrontare 11 giri con il pavé del muro della Tisa, a Colceresa. Gran finale con l’ultimo passaggio sulla Rosina e il tempio ossario. Infine, attraversamento della Statale 47 con arrivo previsto verso le 17 a Cittadella. (Ansa)