Buona la prima! La Scaligera supera Brindisi dopo un supplementare

Grande festa al PalaOlimpia per la prima partita in Serie A dopo 20 anni. La Tezenis non delude e batte Brindisi i supplementari.

Wayne Selden, Scaligera Basket
Wayne Selden abbracciato da Aric Holman. Foto Scaligera Basket

È servito un supplementare, dopo un’ottima partenza, ma la Scaligera Basket vince alla prima in Serie A dopo 20 anni. Brindisi battuta 100-97.

Top scorer per la Tezenis è Wayne Selden, con 25 punti, seguito da Karvel Anderson con 21 e Alessandro Cappelletti con 17.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Il tabellino

Tezenis Verona-Happy Casa Brindisi 100-97

Tezenis Verona: Cappelletti 17, Smith 12, Selden 25, Holman 14, Casarin 3, Johnson, Imbrò 3, Candussi 3, Rosselli 2, Anderson 21, Udom, Ferrari n.e. All. Ramagli

Happy Casa Brindisi: Etou 16, Burnell 13, Reed 15, Bowman 14, Mascolo 13, Mezzanotte 3, Riismaa 3, Bayehe, Perkins 20, Harrison n.e, Malaventura n.e., Bocevski n.e., Dixson n.e. All Vitucci

LEGGI LE ULTIME NEWS

Highlights

La cronaca

Una gara tiratissima, chiusa solamente dopo un overtime con la Tezenis capace di guidare nei primi tre quarti. Poi il rientro di Brindisi, il sorpasso dei ragazzi di coach Vitucci e il finale punto a punto. La decide Selden, in campo dopo il lungo stop, che trova la tripla decisiva.

Coach Ramagli propone in quintetto Cappelletti, Anderson, Selden, Holman e Smith.

Brindisi parte subito forte. La Tezenis trova un canestro con Cappelletti ma nei primi due minuti e mezzo subisce 9 punti; 5 li mette a segno Etou. Verona reagisce dopo il time out di Ramagli. Prima i liberi di Anderson, poi la schiacciata di Selden alzano il volume del PalaOlimpia (7-9). Il soprasso lo firma Anderson da tre punti (10-9) ma è in difesa che i gialloblù fanno la differenza. La palla rubata di Cappelletti allunga il break della Tezenis con il play che in contropiede appoggia il 14-9.

Con un lampo la Happy Casa torna sotto (17-18) ma Anderson si infiamma e trova due triple consecutive. La terza è di Imbrò e la Tezenis chiude 27-18 il primo quarto.

La Happy Casa prova a tornare subito sotto. Burnell trova una tripla preziosa, Verona risponde con due canestri di Selden e i liberi di Casarin valgono il nuovo +10 (37-27). La gara continua a regalare emozioni; i due possessi non sfruttati da Verona lanciano gli ospiti (37-32) ma solamente per un attimo. La Tezenis è tutta energia: riparte con la tripla di Holman, si conferma con i due canestri di Smith e vola sul +12 (48-36). Si chiude sul 51-39.

Inizia il secondo tempo e Smith scalda subito l’atmosfera con una schiacciata. A Brindisi che si avvicina, Selden risponde bruciando la retina dalla lunga distanza (58-49); l’americano mette 8 punti consecutivi (63-53) prima di lasciare il campo per Anderson. Gli ospiti mettono in campo tutta l’energia per tornare sotto. Si avvicinano ancora, dimezzando lo svantaggio (65-60) e con Burnell arrivano al -3 (65-62). Ramagli chiama i suoi in panchina ma al rientro il canestro è di Mascolo (65-64) con il match definitivamente riaperto. Riismaa mette la tripla del sorpasso, sulla sirena risponde Anderson. Si chiude 68-67 all’ultimo intervallo.

Brindisi trova il + 4 in apertura di ultima frazione (70-74). Le due triple di Mezzanotte danno entusiasmo alla Happy Casa ma Cappelletti e Selden mettono canestri d’oro. Cappelletti costringe Mascolo all’infrazione di campo, poi trova la tripla del 77-77. Mascolo da tre prova a spezzare l’equilibrio, Smith e Selden tengono agganciati i gialloblù (81-82) poi la palla rubata di Holman lancia il contropiede gialloblù chiuso dalla tripla di Anderson. Cappelletti ruba palla e deposita l’89-87. L’ultimo minuto inizia in parità (89-89). Si rimane così fino a 16’’ dal termine, quando Smith subisce un antisportivo. Dalla lunetta fa 0/2, il tiro di Anderson si spegne sul ferro. Si va all’overtime.

Le schiacciate di Etou e Holman aprono il supplementare. Minuti spettacolari, con Selden e Holman a colpire dalla lunga distanza (97-95). Ultimi secondi incandescenti. Selden mette la tripla a un secondo dalla fine, è vittoria per Verona (100-97).

LEGGI ANCHE: Il grande basket torna a Verona

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv