BluVolley Verona: «Pallavolo non è lo sport più rischioso, pronti a ripartire»

Il volley non è lo sport più rischioso al tempo del Covid-19. Questo è ciò che emerge dal rapporto elaborato dal Politecnico di Torino e Coni.

Itas Trentino-Calzedonia Verona-pallavolo-muro Trento

Il volley non è lo sport più rischioso al tempo del Covid-19. «Questo è ciò che emerge dalla versione finale del rapporto elaborato dal Politecnico di Torino e Coni, e che smentisce di fatto le anticipazioni divulgate nei giorni scorsi riguardo il triste primato del nostro sport su scala nazionale» sottolinea una nota della BluVolley Verona.

«Dal documento finale, prendendo in considerazione la, situazione di “partita”, emerge come il volley si fermi al punteggio di 5 (range: 1-8, dove 1 è il minimo rischio e 8 il massimo), alle spalle di altre discipline come basket (7) o scherma (8)».

«Mettiamo da parte la paura e prepariamoci a ripartire. Insieme» è la conclusione della nota della BluVolley Verona.