#BENTE60DI: l’Hellas celebra i 60 anni dello stadio Bentegodi

Hellas Verona FC ha scelto di celebrare i primi sessant'anni del Marcantonio Bentegodi con l'insieme di iniziative #BENTE60DI, fra cui il lancio di un kit speciale in vista della partita con la Lazio.

Hellas Verona - kit speciale Bentegodi 60

La storia del calcio, la storia di una città, la storia di un modo di essere. Nessun luogo come lo stadio è sintesi di squadra, tifoseria, territorio: un luogo di culto laico, un punto di ritrovo che da sessant’anni esatti, in Piazzale Olimpia, richiama a raccolta i veronesi e la loro squadra. Hellas Verona FC ha scelto di celebrare i primi sessant’anni del Marcantonio Bentegodi di Verona con l’insieme di iniziative #BENTE60DI, che hanno nel lancio di un kit unico e speciale il loro momento più importante. 

In collaborazione con il Technical Partner Joma e la realtà veronese Studio Fantastico siamo quindi a presentare il Kit Speciale #BENTE60DI, un omaggio allo stadio che ci ospita dal 15 dicembre 1963 e che proprio in questi giorni festeggia il suo sessantesimo “compleanno”.

LEGGI ANCHE: Meloni a Veronafiere, elogio al Made in Italy

Solo per un giorno

Il Kit #Bente60di sarà indossato dalla squadra solo ed unicamente il 9 dicembre 2023, la data più vicina all’anniversario esatto del 15 dicembre. In quel giorno l’Hellas Verona sfiderà la Lazio alle ore 15 e allo stadio saranno organizzate, in questa data e successivamente, altre iniziative collaterali. 

La maglia

Realizzata in colori che spaziano dal nero al grigio scuro, è una maglia che raccoglie dettagli inediti nella storia delle casacche gialloblù, tutti dedicati allo stadio di cui celebra l’anniversario. Tutta la maglia è infatti percorsa da un pattern che rappresenta gli elementi caratteristici dell’impianto: dalla curva ai seggiolini, dal tetto alle scalinate del terzo anello. Colletto e polsini sono invece gialloblù, a ripresa dei “blocchi” colorati e dipinti dai tifosi che separano Curva Sud Inferiore e Superiore, Poltrone Ovest e Tribuna Superiore Ovest. Anche gli sponsor sono protagonisti, riprodotti per la prima volta tono su tono in nero lucido, per un effetto elegante e completamente integrato nel design della maglia.

LEGGI ANCHE: Autovelox a Verona: ecco dove sono questa settimana

Il logo #BENTE60DI 

Di immediato impatto il logo che campeggia sul cuore, composto dai mastini che già compaiono sul crest del Club, circondati da un’ellisse che riproduce lo stadio visto dall’alto, all’interno della quale sono riportate le scritte “IL BENTE60DI” e le date “1963-2023“. 

Label 787 gialloblù

La maglia speciale, prodotta sia in variante a manica corta che in quella a manica lunga, è stata realizzata in appena 787 esemplari numerati, come riportato dall’etichetta con tecnologia “Multi-Image“, che mostra sia il logo #Bente60di che il numero di tiratura limitata. Ma perché 787? Perché è il numero esatto di calciatori dell’Hellas scesi in campo al Bentegodi in competizioni ufficiali tra il 1963 e oggi. Tutte le maglie realizzate, comprese quelle da bambino e quelle che saranno utilizzate dalla squadra in Verona-Lazio, sono numerate da 1 a 787. 

Il video

Nel video di campagna sono due i protagonisti principali. Il primo è Giancarlo Savoia (243 presenze nel Verona tra il 1960 e il 1970), un veronese e vero gialloblù che ha avuto l’onore di giocare la partita inaugurale del Bentegodi contro il Venezia il 15 dicembre del 1963, che entra allo stadio con una borsa misteriosa fra le mani. Il secondo è Sandro Mazzola (216 presenze nel Verona tra il 2000 e il 2007), ex capitano, dal 2010 Team Manager e dal 2022 Club Manager gialloblù, che nel video chiude il percorso iniziato dallo stesso Savoia all’interno del Bentegodi, arrivando fino allo spogliatoio, dove finalmente la maglia viene svelata.

Una maglia che farà bene

Le maglie indossate dalla squadra in Hellas Verona-Lazio saranno poi raccolte e  messe all’asta su Match Worn Shirt a sostegno dei progetti di ABEO Verona, in  particolare ‘Casa ABEO Alloggi’, che si propone di dare una casa adiacente  all’ospedale alle famiglie dei bambini lungodegenti del reparto di oncoematologia  pediatrica di Verona.

LEGGI ANCHE: Dramma in campo: muore 26enne fratello del calciatore del Legnago

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM