Basket, nuova battuta d’arresto per la Tezenis

I ragazzi di coach Ramagli non riescono a superare in trasferta la Blu Basket Treviglio.

tezenis verona
tezenis verona

Nuovo stop per la Tezenis Verona che nel recupero della 5^ giornata di campionato, viene sconfitta sul campo di Treviglio con il punteggio di 79-69.

Un match che i gialloblù hanno approcciato con il piede premuto sull’acceleratore, in particolare nel primo quarto, chiudendo avanti nel punteggio con 8 punti di margine. Da lì in poi Treviglio ha iniziato una lunga rimonta, con il secondo quarto chiuso con il parziale di 28-14 che di fatto ha segnato il match in maniera definitiva.
Nel secondo tempo la squadra di casa arriva a sfiorare il +20; la Tezenis cerca una reazione disperata, con Francesco Candussi e Phil Green autori rispettivamente di 16 e 14 punti totali, ma non riesce a ribaltare il match. Si chiude con la vittoria di Treviglio sul 79-69.

Le parole di coach Ramagli

«La mia analisi è molto semplice: noi in area ci siamo andati ma non abbiamo mai segnato. Siamo rimbalzati contro i loro corpi, contro la loro presenza fisica. Finché abbiamo avuto la forza di giocare con equilibrio, secondo me, abbiamo giocato anche un primo quarto intelligente, come doveva essere, sia da un punto di vista offensivo che difensivo. La verità è che poi in attacco non abbiamo segnato delle conclusioni vincenti dentro l’area». Coach Ramagli commenta così la sconfitta.
«La partita, proprio da un punto di vista di impatto energetico e di durezza fisica, non è stata sufficiente per quanto invece avrebbe dovuto esserlo. Questa è l’analisi che dobbiamo fare e ora dobbiamo solamente pensare alla partita di domenica».