Aprono le iscrizioni al 3° Lessinia Rally Historic e all’11° LessiniaSport

Le due manifestazioni dedicate alle auto storiche, una rally storico e l'altra regolarità sport, sono in programma a Bosco Chiesanuova e dintorni il 25 e 26 giugno prossimi.

Aprono oggi le iscrizioni al 3° Lessinia Rally Historic (Rally Storico TRZ) e all’11° LessiniaSport (Regolarità Sport Tre Regioni), gli eventi organizzati dal Rally Club Valpantena che si disputeranno venerdì 25 e sabato 26 giugno a Bosco Chiesanuova e dintorni sul medesimo percorso.

L’evento, che punta ad avere al via oltre 100 vetture tra quelle che hanno fatto la storia dei rally, principalmente degli anni Ottanta e Novanta, sarà particolarmente sentito dato che riaccenderà i motori delle auto storiche da rally dando il via alla stagione del sodalizio veronese. Ancora non è chiaro se il pubblico potrà essere presente, ma dato l’ultimo Decreto Legge (18 maggio) e le prospettive di qui al 25-26 giugno, la speranza è quella di poter riammettere gli spettatori, in accordo con le decisioni di tutte le autorità territoriali competenti. 

Rinviato rispetto alla data originaria di febbraio proprio per motivi Covid-19, il Lessinia Rally Historic e LessiniaSport si svolgerà nella giornata di sabato 26 giugno dopo le procedure di verifica, e quindi non di azione, programmate per venerdì 25. Queste ultime si svolgeranno comunque secondo gli standard previsti dalla Federazione con tutte le novità dovute all’emergenza. Il percorso, con partenza e arrivo a Bosco Chiesanuova, comprenderà tre prove speciali (chiuse al traffico) da ripetere per tre volte. “Bosco Chiesanuova” sarà la prova storica ricavata lungo la Lughezzano-Bosco, tratto iconico del rallysmo veronese dove si corsero anche le primissime edizioni del Rally Due Valli negli anni Settanta. Valdiporro” sarà la prova più lunga, con partenza da Loc. Squaranto, salita fino a Roverè, quindi passaggio a San Francesco e arrivo a Valdiporro. La terza speciale “Arzerè” partirà invece da Bosco Chiesanuova e scenderà fino ad Arzerè. Da segnalare che la prova di “Valdiporro” sarà la più lunga mai disputata dal Lessinia in tutte le edizioni corse ad oggi. Per i residenti è stata prevista una riapertura delle sedi stradali interessate dal passaggio delle prove speciali tra un giro e l’altro. 

Guarda le interviste: Il rally veronese scalda i motori

In base ai nuovi regolamenti sportivi relativi ai rally auto storiche, il Rally Club Valpantena ha dovuto anche allestire un Parco Assistenza. Trovare un luogo adeguato ad ospitare un potenziale di oltre 100 vetture non era semplice, ma grazie all’amministrazione comunale di Grezzana e soprattutto al settore Viabilità della Provincia di Verona è stato individuato un luogo adatto sulla direttrice Grezzana-Bosco Chiesanuova, il cui perfezionamento è ancora in fase di revisione. Qualsiasi sia la situazione pubblico, va specificato che il pubblico non potrà accedere al parco assistenza ricavato lungo la SP6, che sarà invece ad uso esclusivo di addetti ai lavori e team, nel rispetto del Protocollo per il Contenimento dell’Emergenza Sanitaria Covid-19 previsto da ACI Sport per le manifestazioni di rally tricolori 2021.

Info e dettagli sono a disposizione già da ora sul sito www.rallyclubvalpantena.it, via mail all’indirizzo info@rallyclubvalpantena.it oppure allo 045980189.