Ancora Caldiero: confermati capitan Zerbato e Baldani

Due pezzi da novanta della squadra che ha conquistato le promozioni in Serie D e ora in Serie C restano al Calcio Caldiero Terme. Lorenzo Zerbato e Nicolò Baldani ancora gialloverdi.

Lorenzo Zerbato
Capitan Lorenzo Zerbato con Filippo Berti (Calcio Caldiero Terme)

Il Calcio Caldiero Terme ha comunicato la conferma nella rosa della Prima Squadra di Lorenzo Zerbato e Nicolò Baldani. Due protagonisti del gruppo che ha portato alla storica promozione in Serie C continueranno a vestire i colori gialloverdi.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Capitan Lorenzo Zerbato

L’attaccante classe 1991 ha sottoscritto con il club termale un contratto sino al termine della stagione 2024-2025. Una conferma di peso nel mondo gialloverde. Lorenzo Zerbato è il capitano di lungo corso del sodalizio termale.

Sbarcato a Caldiero nel 2017 in Eccellenza, ha subito legato a doppio filo il proprio nome a quello della scalata del club. Un simbolo dentro e fuori dal campo. Nell’ultima stagione è stato decisivo con 18 reti complessive, che hanno spalancato le porte al sogno Lega Pro.

Lorenzo Zerbato commenta: «Giocare nei professionisti con questa maglia è un sogno che si realizza. È il coronamento di una storia partita da molto lontano. Sono davvero molto felice. Ringrazio tutto l’ambiente Caldiero. Insieme vivremo un’avventura magica in alcuni degli stadi più famosi d’Italia. Sono pronto».

LEGGI ANCHE: Al Consorzio ZAI il Premio Verona Network 2024

Nicolò Baldani

Il difensore classe 2000 ha sottoscritto con il club termale un contratto triennale fino al 2027. Baldani è un volto storico del mondo gialloverde. Arrivato nel campionato di Eccellenza nel 2018, ha contribuito in maniera significativa alla recente scalata del club fino all’approdo nei professionisti. Nell’ultima stagione ha raccolto 35 presenze con 1 gol all’attivo.

Nicolò Baldani commenta: «Sono davvero contento di aver prolungato per altri tre anni il mio percorso a Caldiero. Ringrazio il presidente Filippo Berti ed il direttore sportivo Fabio Brutti per la fiducia nei miei confronti. Sono pronto per vivermi questo sogno».

LEGGI ANCHE: Installato a Verona un sistema di irrigazione degli alberi con sacchi di acqua