Al Payanini Center il primo “Collegiale della curvatura sportiva”

Il primo Collegiale della Curvatura Sportiva è in programma negli impianti delle Piscine S. Marco Sport Center e del Payanini Center a Verona, il 17 e il 18 febbraio.

Collegiale della curvatura sportiva Payanini Center
Il Payanini Center di Verona

Saranno oltre 160 gli studenti provenienti da tutta Italia che sfideranno sé stessi nella pratica di sei avvincenti e affascinanti discipline nel Primo Collegiale della Curvatura Sportiva, in programma negli impianti delle Piscine S. Marco Sport Center e del Payanini Center a Verona, il 17 e il 18 febbraio. L’evento organizzato dall’Istituto Comprensivo di Lugagnano di Sona, con l’aiuto di enti pubblici e privati, vedrà protagonisti sei delle più forti società italiane nel settore arrampicata, karate, pesistica, triathlon, rugby e baseball per ciechi. Tra i coach: due olimpionici veronesi, Daniela Castellani per il Baseball e Fausto Tosi per la pesistica, tecnici con cintura nera 6 dan come il Maestro Roberto Pimazzoni, guide alpine di fama nazionale tra i quali Luca Gelmetti, allenatori con esperienza pluriennale nel triathlon giovanile di livello come Stefano Zenti. Qualcuno giungerà anche da Brescia, come il pluricampione di baseball per ciechi Ghulam Sarwar.

La due giorni

Una due giorni di sport a 360 gradi, in cui il focus principale saranno i ragazzi, nella granitica consapevolezza che “più ore di sport a scuola” aiutano non solo i giovani a raggiungere una crescita equilibrata e serena ma anche l’economia reale del paese, grazie all’acquisizione, da parte delle nuove generazioni, di specifiche competenze e soft skills.

Mentre gli alunni si cimenteranno a rotazione nelle sei stazioni attrezzate per le sei attività sportive, nella sala conferenza del Centro Payanini, professori universitari, dirigenti scolastici, docenti di educazione fisica e motoria saranno impegnati in una tavola rotonda e in una conferenza dal titolo: “Primo ciclo: quali orizzonti per le scuole a indirizzo sportivo?”. A presiedere i lavori il Professor Federico Schena, direttore della Facoltà di Scienze Motorie di Verona e Presidente della Conferenza dei Corsi di Scienze motorie, accompagnato dal Prof. Luciano Bertinato, ricercatore dell’Università di Verona esperto in “Metodi e didattiche delle attività motorie” soprattutto nel contesto scolastico.

LEGGI LE ULTIME NOTIZIE DI SPORT

Gli ospiti

Non mancheranno dirigenti federali e responsabili di fama nazionale e internazionale:

  • Barbara Menoni, Consigliera Nazionale quota atleti della Federazione Italiano Baseball e Softball (FIBS);
  • Claudio Toninel, Consigliere Nazionale quota societaria della Federazione Italiana Pesistica (FIPE); NicolaTondini, Campione di alpinismo di fama mondiale e Direttore del King Rock di Verona;
  • Valdi Vardiero, Vice Presidente settore Karate del Comitato Veneto della Federazione Italiana Judo, Lotta, Karate e Arti Marziali (Fijlkam);
  • Massimiliano Marzanati, Responsabile Promozione Sviluppo Comitato Rugby Veneto (FIR);
  • Cristiano Caporali, Responsabile Nazionale Settore Istruzione Tecnica per la Federazione Italiana Triathlon (FITRI).

Sono stati invitati alla manifestazione autorità locali come:

  • i Sindaci di Sona e Verona,
  • il Provveditore agli Studi di Verona,
  • Sebastian Amelio, il Consigliere Regionale del Veneto e componente della Consulta Regionale per lo sport,
  • Alberto Bozza,
  • tutti i Dirigenti Scolastici della rete nazionale “Scuola per lo Sport. Italia”,
  • i Coordinatori regionali di Educazione Fisica degli Uffici Scolastici Regionali e altri personaggi di spicco del mondo della scuola e dello sport.

Il primo ad appoggiare l’iniziativa il Presidente del CONI Veneto, Dino Ponchio che oltre ad «Augurare il massimo successo alla due giorni di attività programmata», conferma la presenza del Delegato CONI di Verona, Stefano Gnesato».

Una task force di professionisti dello sport per festeggiare il primo anno della curvatura sportiva dell’IC Lugagnano, deliberata dal Collegio dei Docenti e dal Consiglio di Istituto nel 2021 su proposta della professoressa Lucia Marchetti, docente veterana di Educazione Fisica all’Anna Frank.

«Un progetto che finalmente diventa realtà – dice la dirigente scolastica Elisabeth Piras Trombi Abibatu – grazie al sostegno delle sei società sportive partner dell’evento: l’ASD Leonessa BXC di Brescia; la TNT Triathlon & Training di Bussolengo; il Nippon Club Karate di Sona; la Fondazione M. Bentegodi 1868 Verona, sezione pesistica; l’Xmountain Guide Alpine di Verona e il WestVerona Rugby di Sona». Tra i sostenitori, oltre all’Amministrazione di Sona, il mondo associazionistico con l’AVIS di Lugagnano e il mondo dell’impresa, la Società Consortile La Grande Mela, proprietaria dell’omonimo centro commerciale nella medesima frazione sonese.

«Un ringraziamento ultimo – aggiunge la Dirigente – va alla Presidente del Payanini Center Raffaella Vittadello e al CSS Coordinamento Servizi che hanno reso possibile il tutto, mettendo a disposizione dei ragazzi le loro strutture sportive».

LEGGI IL VERONA SPORT
Ricevi ogni domenica i risultati del calcio dalla Serie A ai dilettanti in tempo reale!
CLICCA QUI PER RICEVERE IL VERONA SPORT

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM