2-1 per il Chievo contro Entella, raggiunto il sesto posto. Gol dell’ex per De Luca

Nella diciottesima giornata di campionato, il Chievo batte 2-1 la Virtus Entella al Bentegodi, piazzandosi così al sesto posto nell'attesa degli altri risultati. I gol nel secondo tempo di Ciciretti al 4', raddoppio di De Luca all'8' e rete per l'Entella di Brunori.

Seconda vittoria consecutiva per il Chievo, che viene da sette risultati utili, dopo il 2-1 finale di ieri sera con la Virtus Entella al Bentegodi. Accade tutto nel secondo tempo, con il gol al 4′ di Ciciretti, il raddoppio all’8′ di De Luca e gol dell’Entella con Brunori al 31′. Ora il Chievo è sesto a 27 punti mentre l’Entella rimane penultimo a 14.

Un Aglietti soddisfatto dell’atteggiamento della sua squadra ha commentato il post partita. «Una partita non semplice perché loro si chiudevano bene e ripartivano in contropiede. Abbiamo però concesso poco, giocando con pazienza e lucidità e sbagliando veramente poco. Non era facile sbloccare la partita perché loro erano in dieci davanti la porta».

«Dopo il primo gol avevamo comunque difficoltà a pensare di riuscire a farne un altro, dopo invece il secondo di De Luca ci siamo rasserenati e poteva arrivare anche il terzo» prosegue. «Alla fine ce la siamo un po’ complicata con il loro gol e invece avremmo dovuto chiuderla, perché le partite in Serie B sono davvero facili da riaprire se non si pone attenzione. Per il resto abbiamo dominato la gara».

«Alla fine non abbiamo corso grandi rischi di pareggiare però un conto è gestire il 2-0, un conto invece è il risultato accorciato. Non è mai semplice condurre con lucidità e verso la fine eravamo stanchi» continua. «Sono tre punti importanti per il morale, veniamo da una serie di risultati positivi ed era importante dare seguito alla vittoria di Cremona. Siamo sempre propositivi»·

La miglior partita per Ciciretti. «Ha giocato davvero bene, non solo per il gol ma anche nel primo tempo e anche in fase di non possesso. Mi aspetto da lui ancora di più, l’abbiamo preso proprio per questo. Perché un giocatore come lui le può risolvere le partite come questa. Sono contento anche per De Luca – prosegue analizzando il secondo gol – per lui è stato anche il gol dell’ex. Aveva comunque giocato bene fino ad adesso ma il gol è comunque la miglior cosa per un attaccante, è importante che si sia sbloccato».

Buona la prova anche di Viviani e Bertagnoli. «Sono ragazzi che hanno valori, calcistici e umani, un po’ vecchio stampo. Viviani è importante, sta migliorando, si potrà togliere molte soddisfazioni in carriera ma deve fare un percorso importante. Bertagnoli ha caratteristiche diverse ma è un jolly, fa sentire la sua presenza in campo ed entrambi sono importanti adesso che abbiamo così tante partite ravvicinate. Io so che posso contare su di loro e anche sugli altri, come Pavlev e Zuelli».

Prossima partita martedì 19 gennaio alle 19 in casa del Vicenza, recupero dell’ottava di Campionato.

LEGGI ANCHE Campedelli: «Il sogno di quartiere è arrivato in serie C»

La partita

Primo tempo di studio per le due squadre che si concedono solo poche occasioni. Due per De Luca al 18′ e al 32′ che però si risolvono in un nulla di fatto. Di nuovo pericoloso il Chievo al 41′ con una punizione di Renzetti sulla quale Russo è pronto a dire di no per due volte a Obi. 

Nel secondo tempo parte invece subito forte la squadra di casa con il gol di Ciciretti al 4′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Renzetti. All’8′ il raddoppio su un altro corner con Rigione che mette palla bassa in mezzo e sul primo Manuel De Luca ha la deviazione vincente del 2-0. Al 31′ accorcia le distanze la Virtus Entella con Brescianini che lancia Brunori che di mancino sigla il 2-1. 

Tabellini

Marcatori: 4’ st Ciciretti, 8’ st De Luca, 31’ st Brunori

A.C. ChievoVerona: Semper, Mogos, Rigione, Gigliotti, Renzetti; Garritano, Obi © (25’ st Bertagnoli), Viviani, Ciciretti (32’ st Di Noia); Margiotta (32’ st Fabbro), De Luca M. (25’ st Djordjevic).

A disposizione: Seculin, Leverbe, Cotali, Vaisanen, Pavlev, Giaccherini, Zuelli, D’Amico.

Allenatore: Alfredo Aglietti.

Virtus Entella Chiavari: Russo, Coppolaro, Poli, Chiosa ©, Pavic (17’ st Costa), Koutsoupias (32’ st Crimi), Brescianini, Settembrini (17’ st Nizzetto), Schenetti (17’ st Cardoselli), Mancosu (1’ st Brunori), De Luca G.

A disposizione: Borra, Cleur, Bonini, Andreis, Morra, Morosini, Rodriguez.

Allenatore: Vincenzo Vivarini

Arbitro: Sig. Daniele Paterna di Teramo.

Ammoniti: Koutsoupias, Chiosa

Recuperi: 1’ e 4’