Weekend di classe al Filarmonico di Verona

VERONA – Sabato 18 gennaio alle 20.00, con replica domenica 19 gennaio alle 17.00, un concerto tutto dedicato a Robert Schumann che vede Mario Brunello nel duplice ruolo di direttore dell’Orchestra dell’Arena di Verona e solista al violoncello, al Filarmonico.

Apre il concerto Die Braut von Messina, Ouverture op. 100 in do minore.
Prosegue la serata l’esecuzione del Concerto per violoncello e orchestra op. 129 in la minore, in cui lo stesso Brunello sarà anche solista al violoncello. Composto nell’ottobre 1850 a Düsseldorf, fin da subito il Concerto op. 129 presenta analogie con il Concerto per pianoforte e orchestra in la minore op. 54, concluso cinque anni prima. Conclude l’offerta musicale l’esecuzione della Sinfonia n. 1 op. 38 in si bemolle maggiore “La primavera”.

Sabato 18 gennaio i giovani Under 30 ed i ragazzi delle scuole potranno assistere con soli 3 euro alla prova generale del concerto alle ore 10.30 al Teatro Filarmonico. La proposta appartiene al progetto Anteprima Giovani 2013-2014.
<italic>Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Formazione:</italic>
tel. (+39) 045 8051933 – fax (+39) 045 590638 – <a href="mailto:ufficio.formazione@arenadiverona.it">ufficio.formazione@arenadiverona.it</a>
Disponibili anche le formule carnet.

<italic>Per informazioni e prenotazioni biglietti tradizionali:</italic>
Biglietteria del Teatro Filarmonico – via dei Mutilati 4/k, 37122 Verona
tel. (+39) 045 8002880 – fax 045 8013266 – Call center (+39) 045 8005151 – <a href=”http://www.arena.it”>www.arena.it</a>

La Redazione