Ultimo appuntamento jazz di febbraio a Le Cantine de l’Arena

Proseguono gli appuntamenti nell'ultima settimana di febbraio a Le Cantine de l'Arena. Martedì 25 febbraio, alle ore 21.30, ultimo appuntamento jazz del mese con il gruppo Rope che si esibirà con l'omaggio The Music Of Charlie Haden.

Martedì 25 febbraio, alle ore 21.30, ultimo appuntamento jazz del mese con il gruppo Rope, formato dal pianista Fabrizio Puglisi, dal bassista Stefano Senni e dal batterista
Zeno De Rossi. La band si esibirà con The Music Of Charlie Haden, un omaggio al grande bassista scomparso nel 2014.

Rope rappresenta una delle esperienze più interessanti nel piano trio in Italia degli ultimi anni. Fabrizio Puglisi, Stefano Senni e Zeno De Rossi pongono le basi per un ragionamento maturo e non banale su una delle formazioni classiche più presenti e radicate nel jazz. Questo progetto è dedicato alla musica di Charlie Haden, “il contrabbassista, che insieme a Ornette Coleman e accanto a Billy Higgins e Don Cherry aveva inventato il free jazz”.

Ogni singolo componente di Rope si mette al servizio della musica senza indulgere in virtuosismi, ma portando il concetto del piano trio nella modernità, con un occhio alla tradizione e l’altro alle musiche di oggi. Equilibrio, varietà, sintesi, interplay, cantabilità: queste le caratteristiche che emergono anche in questo nuovo lavoro dedicato alla figura di Charlie Haden.

Appuntamento successivo venerdì 28 febbraio, alle ore 22, con la presentazione ufficiale di “Almost Midnight”, il nuovo album di Filippo Perbellini, prodotto a Los Angeles da Tommy Vicari, già disponibile sulle piattaforme digitali. Otto brani inediti e una cover di una canzone di Michael Jackson rivisitata dalla creatività musicale dell’artista veronese.

Un album “classic soul e R&B”, con variegate contaminazioni musicali che si integrano perfettamente in un risultato finale davvero affascinante. Con Perbellini, sul palco anche Helen Tesfazghi (cori), Paolo Sessa (tastiere), Fabrizio Buongiorno (basso), Sam Lorenzini (chitarre), Chicco Montisano (sax) e Paolo Forlini (batteria).

Chiude la settimana il Blue Jazz Trio, domenica 1 marzo alle ore 19. La band, nata nel 1998 dall’idea del maestro Fabrizio Palermo di alternare il concertismo ad attività di studio e ricerca, si distingue per eleganza ed attrattività.

Il repertorio è basato essenzialmente su una vasta scelta di standard della letteratura jazzistica, dallo swing più trascinante alla ballad più languida, dal blues ai successi sudamericani, senza tralasciare le più belle canzoni italiane. Recentemente a Fabrizio Palermo (piano), Aroldo Balleri (contrabbasso), Pietro Benucci (batteria) si è unita la bella voce, intensa e sicura, di Mariella Virzì.

Le Cantine de l’Arena, il locale culto a Verona per la buona cucina e la buona musica, ospita tutte le serate ad ingresso libero e, cenando nel locale, è possibile mantenere il tavolo per assistere allo spettacolo.

Per informazioni visitare il sito.