Torna la grande musica con Verona Folk 2012

VERONA – Torna anche quest’anno l’appuntamento con la musica nella città scaligera. Si tratta di “Verona Folk 2012”, l’evento realizzato dall’Assessorato alla Cultura e Identità Veneta della Provincia di Verona, nell’ambito del progetto regionale “RetEventi Cultura Veneto”, e che si avvale della collaborazione della Fondazione Atlantide – Teatro Stabile di Verona e di Box Office Live per l’organizzazione e la direzione artistica.

La rassegna di concerti e spettacoli “Verona Folk 2012”, per la sua 8^ edizione, promuove un cartellone di eventi arricchito rispetto lo scorso anno: saranno infatti otto gli appuntamenti musicali previsti per questa edizione, che vedranno protagonisti artisti e personaggi di fama nazionale ed internazionale. Come ha precisato Leonardo Rebonato, direttore artistico della rassegna, si tratta di «un sensibile miglioramento rispetto alla scorsa edizione che proponeva 6 concerti, di cui solo uno gratuito. La novità riguarda la scelta dei cantanti: sono stati inseriti alcuni artisti emergenti di talento come Erika Mou, gli Ancher e Luca Bassanese che, siamo convinti, riscuoteranno enorme successo. Non mancano i grossi nomi, Arisa in primis. Sono cambiate anche alcune location: i Comuni di Legnago, Povegliano e Trevenzuolo ospiteranno per la prima volta concerti della rassegna».

Inoltre, «è importante sottolineare» ha spiegato l’assessore Ambrosini «che ben quattro delle otto date della rassegna sono ad ingresso gratuito, un segnale forte, inviato soprattutto ai più giovani, per dare loro la possibilità di partecipare a concerti di grande qualità e scoprire alcuni dei volti emergenti più interessanti del panorama musicale italiano». Nello specifico, gli appuntamenti ad ingresso gratuito saranno quelli di Legnago, San Giovanni Lupatoto, Nogara e Trevenzuolo.

La rassegna debutterà martedì 26 giugno al Teatro Romano di Verona con l’esibizione del cantautore e chitarrista Davide Van De Sfroos e proseguirà, fino a venerdì 3 agosto, con il concerto di chiusura del vicentino Luca Bassanese nell’Arena Verde di Trevenzuolo. Gli otto appuntamenti saranno ospitati in diversi paesi della provincia veronese e spazieranno tra differenti proposte musicali per un pubblico di tutte le età. “Verona Folk 2012”, inoltre, si inserisce anche quest’anno all’interno della rassegna “Provincia in Festival 2012” che racchiude le manifestazioni culturali estive delle provincia di Verona e di cui rappresenta il cartellone di maggior pregio.

In allegato, il manifesto dell’evento.

La redazione